FOX  

The Walking Dead: tra gli artigli dell'episodio 7x02

di -

Costruito su pace, armonia e collaborazione, il Regno non convince Carol: l'approccio di Ezekiel è protettivo ma anche pericoloso: se tutto cambiasse all'improvviso?

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il secondo episodio di questa settima stagione di The Walking Dead ci svela il Regno.

La comunità costruita da Ezekiel, come abbiamo visto nella recensione che ne svela il segreto, si basa su un approccio abbastanza inusuale nel mondo della serie.

Ovvero su pace, collaborazione e armonia.

Il Regno: Ezekiel e Shiva

Le attività ricreative (pensiamo al coro) hanno importanza tanto quanto quelle che contribuiscono alla sopravvivenza del gruppo, come l'agricoltura e l'addestramento.

In questo dietro le quinte, i protagonisti e i produttori di The Walking Dead ci raccontano di come Ezekiel abbia deciso di mantenere segreto l'accordo con i Salvatori per evitare che la sua gente voglia combattere Negan. Ovvero: un nemico impossibile da battere, con un esercito più numeroso e meglio organizzato.

La sua scelta è quella di un leader che ha a cuore i suoi, tanto da volerli far vivere in un mondo pacifico e il più "protetto" possibile dalle minacce esterne e dall'orrore che si aggira fuori dai confini.

Carol, che all'inizio vorrebbe scappare a gambe levate dal Regno, capisce che le intenzioni di Ezekiel sono buone, però non le condivide.

Per questo decide di allontanarsi dalla comunità, senza inimicarsela: ha bisogno del suo spazio, del suo approccio alla vita e alla sopravvivenza, delle sue certezze.

Non è difficile capire perché Carol non si lasci convincere: sa bene che tutto può cambiare da un momento all'altro, e che bisogna essere sempre pronti a tutto.

Il mondo protetto di Ezekiel rende la vita più facile alla sua gente e la prepara a combattere gli zombie, ma non ad affrontare il vero orrore al di là dei confini: l'uomo.

The Walking Dead: episodio 7x02. Il Regno

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.