FOX

I migliori manga annunciati a Lucca Comics & Games 2016, prima parte

di -

Dalla 50esima edizione di Lucca Comics & Games è arrivata una vera valanga di annunci in campo manga. Ecco quali sono le novità da provare nei prossimi mesi.

L'Età della Convivenza

20 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Si è conclusa lo scorso fine settimana la 50esima edizione di Lucca Comics & Games: l'edizione del cinquantenario ha raggiunto numeri da record, anche grazie a un calendario fittissimo di presentazioni, incontri con gli autori e anteprime. Tradizionalmente per gli appassionati di fumetto giapponese Lucca è il momento più atteso dell'anno editoriale: i vari editori infatti annunciano le novità più succose dell'anno a venire proprio durante le conferenze che si tengono nella cittadina lucchese. 

Cosa ci riserverà l'anno che verrà in campo manga? Tra i tantissimi titoli annunciati negli ultimi giorni abbiamo selezionato per voi le anteprime più gustose e i manga non banali da testare nei prossimi mesi. Ecco la prima parte del nostro speciale dedicato! 

Dead Dead Demon’s DeDeDeDeDestruction di Inio Asano

L’autore dello strambo e folle Buonanotte Punpun tornerà presto nelle fumetterie italiane con la sua nuova opera, intitolata Dead Dead Demon’s DeDeDeDeDestruction.

Attualmente in corso di pubblicazione sulla rivista Big Comic Spirits di Shogakukan (nonostante la travagliata sterilizzazione, che ha imposto più volte interruzioni e pause nella lavorazione per volere dello stesso autore) questo manga scritto e disegnato da Inio Asano verrà proposto in Italia da Planet Manga. Sarà un ritorno in casa Panini, che aveva curato anche la serializzazione di tutti e 13 i volumi di Buonanotte Punpun. 

Annunciata la pubblicazione di Dead Dead Demon’s DeDeDeDeDestructionHDShogakukan
La copertina del primo volume di Dead Dead Demon’s DeDeDeDeDestruction

Come tanti decenni di pubblicazioni manga ci hanno insegnato, se ci sarà un’invasione aliena, allora comincerà proprio dal Giappone. Così avviene anche in Dead Dead Demon’s DeDeDeDeDestruction, un horror fantascientifico che si apre proprio con una serie di misteriose navi aliene che appaiono nei cieli di alcune città giapponesi.

Mentre le forze di difesa giapponesi tentano senza successo di attaccare le navi aliene e le strategie ancor più aggressive messe in campo dall’alleato statunitense scontentano la popolazione, seguiamo la vita quotidiana di una ragazzina ordinaria di nome Kadome Koyama e dei suoi amici, che continuano ad andare a scuola e frequentarsi nonostante l'assedio extraterrestre.

Il manga sembra avere un’istanza politica più forte del passato, figlia di una controversa militarizzazione recente delle JSDF (Japan Self-Defence Forces) e di un rapporto ambiguo con gli Stati Uniti, nonostante l’articolo 9 della costituzione prescriva chiaramente al Paese un’esistenza nettamente pacifista, senza presenza militare sul proprio suolo.

Dead Dead Demon’s DeDeDeDeDestruction verrà pubblicato a partire da febbraio 2017, con un volume pubblicato due mesi. In Giappone sono stati pubblicati 5 volumi.

Douzei Jidai di Kazuo Kamimura

Più che un mangaka, un vero e proprio pittore: Kazuo Kamimura è uno dei grandissimi dell'intera storia dei manga, un'artista le cui opere geniali hanno ancor oggi un impatto fortissimo a livello di critica e influenza sulle nuove leve. Tra i vari annunci di JPop si nasconde un'opera di grandissima qualità, una vera e propria pietra miliare dei manga anni '70: L'Età della Convivenza.

Kazuo Kamimura verrà di nuovo pubblicato da JPopHDAction Comics
Una copertina originale di Douzei Jidai

Si tratta di uno slice of life che suscitò grandissimo scalpore nel 1972, quando venne pubblicato per la prima volta in Giappone. All'epoca la convivenza di coppia era tanto inusuale quanto scandalosa, perciò questa storia di un uomo e una donna che vivono sotto lo stesso tetto senza il vincolo del matrimonio suscitò numerosi dibattiti sui media nazionali.

Se a 40 anni di distanza quest'opera è diventata una grande testimonianza del Giappone degli anni '70, oltre che un titolo imprescindibile per comprendere Kazuo Kamimura, ancora oggi le riflessioni sulle difficoltà della vita amorosa di coppia parlano al pubblico contemporaneo. Dopo Una Gru Infreddolita, il pubblico italiano potrà nuovamente immergersi nelle splendide tavole pittoriche del maestro specchio dell'animo femminile, colui che prima e più di tutti ha portato donne vere e non stereotipi all'interno del genere manga.

Jpop pubblicherà L'Età della ConvivenzaJpop
Jpop ha pubblicato anche Una Gru Infreddolita

L'Età della Convinvenza è stato anche frutto di un vero e proprio restauro: poiché sfortunatamente alcune tavole originali di Kamimura sono andate perdute, è stato necessario intervenire con tecniche di fotocomposizione per recuperare le pagine mancanti. 

Dopo aver pubblicato l'intera opera di Kaoru Mori, presente a Lucca come super ospite dell'editore, JPop si riconferma capace di presentare vere e proprie perle, attente all'altra metà del cielo anche in campo manga.

Shuriken To Pleats di Matsuri Hino

Altro ritorno in casa Planet Manga annunciato durante la conferenza dell'editore è quello dell'autrice Hino Matsuri, nota a livello internazionale per il manga (e la serie animata) Vampire Knight

Torna Hino Matsuri in Italia con Shuriken To PleatsHDHakusensha
La copertina del secondo volume

Dopo aver letto il delizioso MeriPuri Il Principe delle Favole e aver esplorato le atmosfere più cupe del suo best seller Vampire Knight, i lettori italiani potranno gustare anche questa recentissima serie breve in 2 soli volumi, intitolata Shuriken To Pleats.

Dalle atmosfere europee e vampiresche la mangaka si sposta nel Kyushu dei giorni nostri, dove vive Mikage (il cui nome significa ombra bellissima), un giovane studentessa erede di una prestigiosa famiglia di ninja. Anche Mikage è stata addestrata alle arti della lotta silenziosa e finirà per servire in qualità di fedele ninja un misterioso e importante uomo giapponese. 

Hino Matsuri torna in Italia con Shuriken To PleatsHDHakusensha
Un'illustrazione a colori di Shuriken To Pleats

Serializzato su LaLa, la rivista che da sempre accoglie le storie di Hino Matsuri e delle più celebri firme dello shoujo contemporaneo (genere di manga dedicato al giovane pubblico femminile), Shuriken To Pleats verrà pubblicato a partire da Marzo 2017.

Rocky Joe – Perfect Edition di Ikki Kajiwara e Tetsuya Chiba 

Sono passati quasi 15 anni dalla pubblicazione in Italia di questo manga che ha segnato un'epoca in Giappone. Pubblicato originariamente tra il 1968 e il 1973, scritto da Ikki Kajiwara e disegnato da Tetsuya Chiba, Rocky Joe ha conseguito una certa fama internazionale anche grazie alle due serie animate che sono state tratte dal fumetto. 

La storia è quella di Joe Yabuki, un orfano cresciuto in un istituto a Tokyo il cui talento per il combattimento viene notato dall'ex pugile Danpei. Il manga racconta le difficoltà di un 18enne nel costruire il suo domani, nel fare scelte che segneranno per sempre la sua vita. Ovviamente una parte centrale nella storia la svolge il pugilato, arte a cui viene iniziato il difficile 18enne proprio da Danpei, accortosi del suo talento proprio durante una scazzottata col giovane. 

Star Comics annuncia la ristampa di Rocky JoeHDStar Comics
Un'illustrazione a colori di Rocky Joe

La parabola di Joe è la più classica tra quelle delle grandi storie di pugilato: ascendenti umili, quartieri difficili dove regna il degrado, un rapporto speciale e quasi paterno con il proprio allenatore. Ashita No Joe fotografa non solo le ambizioni di un ragazzo e le sue pericolose ricadute nel suo turbolento passato, ma anche un Giappone che porta ancora invisibili ferite del dopoguerra dentro di sé. 

Pubblicato proprio da Star Comics in 20 volumi, il classico di Ikki Kajiwara e Tetsuya Chiba verrà riproposto in una perfect edition di 13 uscite, a partire da marzo 2017.

Shigatsu wa Kimi Nouso di Naoshi Arakawa

Arriverà già a gennaio 2017 nelle fumetterie e online uno dei manga più chiacchierati del momento, anche grazie al traino dell'omonima serie animata di 22 episodi. Naoshi Arakawa ha all'attivo parecchie opere, ma è giunto al successo grazie a questo shounen (manga destinato al giovane pubblico maschile) ad ambientazione scolastica, che ha vinto il Kodansha Manga Award nel 2013, oltre che ad essere stato nominato al Manga Taisho Award nel 2012. 

In arrivo per Star Comics Bugie d'AprileHDMonthly Shonen Magazine
La copertina del primo numero del manga

Bugie d'Aprile narra la storia di due giovani talenti della musica classica. Il protagonista è un ex bambino prodigio, vincitore di numerosi premi per il suo talento nel suonare il piano. Dopo la morte della madre però Kosei Arima si chiude ancor più nella sua timidezza e decide di smettere di suonare il pianoforte. Quando però incontrerà l'estroversa e volitiva compagna Kaori Miyazono, verrà persuaso a poco a poco dalla ragazza a riprendere a suonare in veste di suo accompagnatore. Kaori infatti è una promettente violinista. 

La promessa sembra essere quella di rituffarsi nelle atmosfere di La Corda d'Oro e Nodame Cantabile. Sarà veramente così? Per scoprirlo non resta che attendere le 11 uscite previste da Star Comics, magari dando un'occhiata anche al film in live action, arrivato nelle sale giapponesi a settembre 2016.

Fonte: MangaBase Alpha

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.