Da Loch Ness all'Alaska: il video di un mostro marino accende l'immaginazione del web

di -

Finalmente Nessie potrebbe aver trovato un compagno di giochi! Un nuovo mostro marino è stato, infatti, avvistato in Alaska. Realtà o suggestione? Ecco i dettagli.

Un nuovo mostro di Loch Ness è stato avvistato in Alaska: le prove in un inquietante video

219 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Nessun allarmismo se a diffondere il video di un mostro marino è un utente del web ma se a farlo è un ente governativo tutto cambia.

Lo scorso 18 ottobre Craig McCaa, che lavora per Il Dipartimento per la Gestione del Territorio a Fairbanks in Alaska ha, inavvertitamente, registrato il passaggio di una misteriosa creatura nel fiume Chena.

Il filmato è stato diffuso attraverso Facebook, dividendo il popolo del web in credenti e scettici.

Nel giro di poche ore il video del mostro marino dell'Alaska ha superato le 20mila visualizzazioni, complice un montaggio "furbetto" con tanto di colonna sonora degna di un film horror.

Il fatto che l'oggetto misterioso non si rivelasse completamente, ha dato modo agli utenti di avanzare le ipotesi più fantasiose da "storione gigante" a "salmone zombie".

McCaa ha dichiarato di non essersi sentito particolarmente minacciato dal presunto mostro:

Inizialmente ho pensato e molti lo hanno fatto che poteva trattarsi di una corda ghiacciata impigliata sul fondo del fiume. [...] È una cosa strana. Non so cosa avrei fatto se fossi venuto in canoa o in barca.

La spiegazione più probabile del fenomeno è stata (casualmente?) condivisa la mattina di Halloween, sempre sulla pagina Facebook del Dipartimento.

Nell'aggiornamento, pubblicato in un commento al video del mostro dell'Alaska, si dichiara che l'oggetto misterioso era del ghiaccio attaccato a una corda, probabilmente legata a un molo del porto. 

Se si è trattato di una trovata pubblicitaria per Halloween lo scherzetto è decisamente riuscito, non trovate?

Nessie ci sarà rimasta malissimo.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.