FOX  

E se Breaking Bad fosse davvero il prequel di The Walking Dead?

di -

Una strana teoria messa in piedi da alcuni fan ci spiega i possibili legami tra le due serie: l'apocalisse zombie è stata causata davvero dall'abuso di droga?

Breaking Bad e The Walking Dead: una teoria spiega i legami tra le due serie

5k condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Tra le tante serie TV partorite dall'emittente americana AMC ce ne sono due che hanno completamente rapito il cuore di milioni di telespettatori.

Breaking Bad e The Walking Dead hanno avuto un successo enorme. Se la prima si è conclusa qualche anno fa, dopo 5 stagioni, lo show sugli erranti è appena tornato con la settima stagione e con l'ottava già ufficialmente in cantiere.

Ma cos'hanno in comune queste due serie? Assolutamente nulla, se non fosse che una teoria nata sul portale web Hitfix.com pare azzardare un possibile legame tra Rick, Daryl e gli altri sopravvissuti all'epidemia con Walter e Jesse.

Metanfetamina venduta in un'episodio di The Walking Dead

Secondo quanto si legge online, non solo ci sarebbero dei collegamenti evidenti tra i due show, ma si pensa addirittura che Breaking Bad possa essere il prequel di The Walking Dead

Walter White, l'innocuo professione di chimica, si reinventa produttore di droga dopo aver scoperto di avere il cancro. E nel secondo episodio della seconda stagione di The Walking Dead si nota benissimo Merle mentre spaccia gli stessi identici cristalli prodotti da Walter e Jesse.

Che lo scellerato abuso di sostanze stupefacenti sia la vera causa dell'epidemia zombie? Chi lo sa.

Non vi basta? Tranquilli, ci sono altri dettagli che supportano questa bizzarra teoria.

La Dodge rossa presente in entrambi gli show AMC

In entrambi gli show troviamo un'auto, una Dodge rosso fuoco, in entrambi i casi legata ad un certo Glenn.

E ancora, nel dodicesimo episodio della stagione quattro di The Walking Dead, Daryl racconta a Beth dell'uomo da cui suo fratello era solito acquistare droga, apostrofandolo come uno "strano piccolo ragazzo bianco" (janky little white guy). Parole che ben descrivono la fisionomia di Jesse Pinkman.

Se volessimo provare a mettere insieme i pezzi, potremmo dunque riassumere tutto in questa maniera.

Sembra che gli erranti siano comparsi per la prima volta ad ovest del paese, spostandosi poi verso la costa della Georgia. Pinkman, che conosceva già Glenn, lo avverte del pericolo e gli intima di scappare, per poi organizzare un incontro con uno dei suoi pusher migliori, Merle.

Ovviamente si tratta solo di supposizioni e, nonostante l'impegno e l'amore dei fan, è davvero poco plausibile che i due show siano davvero collegati.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.