FOX  

Il fascino del Diavolo: Esorcismi e Possessioni nel cinema e nelle serie TV

di -

Da Al Pacino a Robert De Niro, passando per Roberto Benigni e Rosalinda Celentano, ecco tante versioni del Diavolo. E il vero protagonista dei suoi film: la paura.

91 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Da L'esorcista di William Friedkin a The Exorcist, la serie TV di Jeremy Slater che ha debuttato lunedì su FOX, ecco alcuni film in cui il Diavolo ha affascinato il pubblico di tutto il mondo.

Passando per Il signore del male del grande John Carpenter (con il mai dimenticato Donald Pleasance), L'avvocato del Diavolo (con uno strepitoso Al Pacino), La nona porta (il ritorno di Polanski sul tema dopo Rosemary's Baby e il massacro di Sharon Tate) e l'italianissimo Il piccolo diavolo.

Perché sul Diavolo si può anche scherzare - basti pensare a Linda Blair che fa la parodia del suo personaggio più famoso in Riposseduta - ma soprattutto si può passare attraverso il cinema d'autore e gli attori da Oscar.

Se Pacino ha dato volto a un Diavolo che ha fatto la storia del cinema, anche Robert De Niro in Angel Heart - Ascensore per l'inferno ha dipinto un memorabile, malvagio Re degli inferi.

Memorabile, ma non certo scherzoso, spassoso e irriverente come il Diavolo di Jack Nicholson ne Le streghe di Eastwick, alle prese con tre splendide donne (Susan Sarandon, Michelle Pfeiffer e Cher).

E che dire del Diavolo al femminile di Rosalinda Celentano ne La passione di Cristo? Una sorpresa, che ha lasciato di stucco gli spettatori. Di stucco, ma non delusi.

Robert De Niro in Angel Heart

Da Viggo Mortensen a Harvey Keitel, molte star del grande schermo hanno indossato i panni del Re del Male.

A lasciare il segno, però, non sono solamente le loro intepretazioni: è soprattutto la paura, anche mascherata da commedia o da fantasy, di credere che il Diavolo possa davvero raggiungere chiunque.

Proprio come succede in The Exorcist, che promette di trasportare il suo pubblico in un mondo spaventoso ma anche ricco di colpi di scena e interpreti all'altezza della situazione.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.