FoxAnimation  

Avere ragione fa schifo: la reazione dei Simpson alla profezia su Trump Presidente

di -

Quante probabilità c'erano che Trump diventasse Presidente? Secondo I Simpson le stesse che Lisa gli succedesse! A profezia avverata, ecco la reazione su Twitter.

La profezia di Trump Presidente si avvera, la reazione dei Simpson su Twitter

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il clamore sollevato dal risultato delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti ha coinvolto anche I Simpson, che in un episodio del 2000 avevano predetto l'insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump.

A distanza di circa una settimana dalla sua vittoria, sull'account Twitter della serie TV è stato pubblicato un video che riprende un momento topico della sigla, ovvero la punizione di Bart alla lavagna.

Il cinguettio più o meno velato è che "avere ragione fa schifo", specie quando si tratta di previsioni più o meno catastrofiche, come I Simpson ritengono che sia l'elezione di Trump.

L'episodio profetico del 2000 è Bart to the Future, in cui il fratello maggiore de I Simpson scopre che a 30 anni sarà un vagabondo con una sorella che ha fatto carriera.

Lisa, infatti, viene eletta presidente degli Stati Uniti, ereditando dal suo predecessore Donald Trump (che qui viene solo nominato) un Paese in seria difficoltà economica.

Lisa Simpson alla presidenza degli Stati Uniti nell'episodio Bart to the FutureHDsimpsons.wikia.com
Il presidente USA Lisa Simpson posa nella stanza ovale

La profezia de I Simpson sulle elezioni presidenziali americane è merito della penna dello scrittore Dan Greaney, che in un'intervista all'Hollywood Reporter ha dichiarato:

Si trattava di un avvertimento per l'America... e sembrava l'ultima, logica botta d'arresto prima di toccare il fondo. È stato lanciato perché sembrava coerente con la visione di un'America che impazzisce. […] La cosa importante è che Lisa viene eletta quando l'America è alle strette e che è la condizione lasciata dalla presidenza di Trump. Quello che ci serviva era che Lisa dovesse risolvere problemi al di là delle sue possibilità, che ogni cosa andasse il peggio possibile e questo è il motivo per cui abbiamo introdotto Trump come presidente prima di lei.

Bart to the Future (Bart al Futuro) è stato scritto qualche anno prima che la "reale personalità" di Trump venisse alla luce. Greaney ha aggiunto di essere eccitato da una tale attenzione, anche se la rivalutazione del suo episodio non sta procedendo nella direzione sperata:

I Simpson hanno sempre abbracciato la parte più importante della cultura americana... e [Trump] non ne è che una manifestazione.

Meglio di Nostradamus, dunque, per cui in futuro faremo bene a prestare maggiore attenzione a ciò che accade a Springfield.

Per il momento sappiamo che almeno Homer è riuscito ad accogliere il presidente Trump nel migliore dei modi, non trovate?

Fonte: screencrush

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.