FoxLife

Bob Dylan non ritirerà il suo Premio Nobel per 'precedenti impegni'

di -

Bob Dylan ha risposto in via ufficiale all'Accademia di Svezia: non sarà presente alla cerimonia del Nobel a dicembre a causa di precedenti impegni lavorativi.

Bob Dylan

147 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Sono trascorsi 33 giorni dall'assegnazione del Nobel per la Letteratura a Bob Dylan e, finalmente, il cantautore americano si è deciso a scrivere una lettera di suo pugno all'Accademia di Svezia. 

Nella missiva, Dylan si dice onorato di aver ricevuto l'ambito riconoscimento ma sostiene di non poter partecipare alla cerimonia organizzata per il 10 dicembre 2016, anniversario della morte di Albert Nobel. 

Siete meravigliati dalla reazione del cantante? In effetti, i precedenti impegni lavorativi che gli impediscono di volare fino a Stoccolma sembrano una scusa. 

Dylan si era reso irreperibile subito dopo la notizia della vittoria del Nobel. L'Accademia stessa ha avuto difficoltà a contattarlo di persona ed ha ottenuto risposta soltanto dal suo entourage. 

In questo lasso di tempo, il cantante non ha commentato il Nobel in via ufficiale e non ha mai confermato la sua presenza alla cerimonia di consegna. 

Bob Dylan ad un concertoGetty

C'è stata solo una piccola ammissione sul suo sito ufficiale del Premio Nobel nella sezione Libri. Nella presentazione del testo The Lyrics: 1961-2012, compariva la scritta vincitore del Premio Nobel per la Letteratura. 

Peccato che la dicitura sia stata cancellata nel giro di poche ore, suscitando la perplessità di lettori e fan. 

Cosa succederà adesso? L'Accademia ha dichiarato che la mancata partecipazione alla cerimonia di dicembre non è un problema, Dylan però deve tenere una Nobel Lecture entro 6 mesi dalla cerimonia

Secondo voi il cantautore lo farà? In realtà, Dylan il Nobel lo ha accettato e quindi dovrebbe tenere la conferenza. 

Bob Dylan Libri sito ufficialeBobDylan.com

Quasi nessuno dei premiati ha rimandato al mittente il riconoscimento. I rifiuti più noti sono quelli dello scrittore francese Jean-Paul Sartre e dello scrittore russo Boris Pasternak. Quest'ultimo però fu costretto a non accettare a causa di forti pressioni degli agenti del KGB, che lo minacciarono di espulsione dalla Russia.

Pochissimi anche i vincitori che sono stati assenti alla cerimonia. La scrittrice Doris Lessing, per esempio, non ha ritirato il premio per motivi di salute, mentre la leader birmana Aung San Suu Kyi (Nobel per la Pace nel 1991) non lo ha ritirato perché tenuta prigioniera nel suo paese. 

Leader birmana Aung San Suu Kyi, Nobel per la PaceABC
Aung San Suu Kyi

A questo punto, non resta che aspettare la reazione di Dylan all'imposizione della Nobel Lecture! 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.