FOX

Le Serie TV e le minoranze: personaggi e attori LGBT sono i veri protagonisti?

Nella 21esima edizione del suo rapporto, intitolato Where We Are on TV, oltre all’aumento di attori e attrici transessuali, gay o lesbiche, GLAAD disegna un quadro generale fatto di luci e ombre sul tema.

227 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Secondo il report annuale di GLAAD, l’associazione statunitense che si occupa di monitorare la presenza di attori e attrici appartenenti al mondo LGBT e ad altre minoranze all’interno dei media americani, negli ultimi 12 mesi c’è stato un significativo aumento di personaggi gay, lesbiche e transgender in film e serie tv.

Analizzando i principali canali tv via cavo (ma anche web come Netflix, Hulu o Amazon), sembra che i personaggi transgender che hanno un ruolo fisso all’interno delle Serie TV siano sempre di più, così come quelli di colore.

Gli attori dichiaratamente appartenenti al mondo LGBT sono il 4,8% del totale, livello record da quando il fenomeno ha iniziato a essere studiato, 12 anni fa.

I personaggi di colore all’interno delle serie tv sono il 20% (anche questo è un primato), anche se di questo 20% solo il 38%, quindi meno della metà, sono donne.

Nell’ultimo anno, il numero di personaggi transgender ha avuto una significativa impennata: dai 7 dell’anno scorso ai 16 di quest’anno. Pensiamo a serie tv come Orange is The New Black, Transparent o Rocky Horror Picture Show. 

Anche i personaggi affetti da disabilità reali all’interno delle trasmissioni tv sono in leggero aumento: sono l’1,7% del totale secondo il report. E' il caso di American Horror Story, che ha visto la presenza di una ragazza affetta da Sindrome di Down per diverse stagioni. Questo rapporto ha anche riscontrato che ogni piattaforma online conta almeno un personaggio positivo all’HIV, anche se ne rimane uno solo fra i canali di broadcast televisivo.

Da sempre i canali FOX danno spazio alle minoranze: da Will & Grace, passando per Glee, Le Regole del Delitto Perfetto o la stessa Grey's Anatomy, numerose sono le serie tv o i singoli episodi in onda sui nostri canali che danno spazio a tutte le sfumature dell'amore. Per quanto riguarda le minoranze etniche, serie tv come Il caso O.J. Simpson o Empire danno spazio al dibattito sul tema razziale negli Stati Uniti. 

Non sono da meno le nostre produzioni: in questa seconda stagione di Il Contadino Cerca Moglie, uno dei cinque contadini protagonisti è un ragazzo gay in cerca del vero amore. 

Perché le grandi storie fanno questo: raccontano al pubblico quello che nella vita vera spesso non siamo in grado di vedere. O che non vogliamo vedere. 

Credits Video: Kikapress.com

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.