FOX  

The Walking Dead diventerà un film?

Secondo lo showrunner di The Walking Dead, Scott Gimple, la popolare serie TV basata sul fumetto di Kirkman sbarcherà anche sul grande schermo.

The Walking Dead, Rick e Michonne

4k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Con la settima stagione di The Walking Dead, la serie ha raggiunto un nuovo picco di popolarità. L'arrivo di Negan, interpretato da uno strepitoso Jeffrey Dean Morgan, ha scosso lo show dalle fondamenta con il sanguinoso primo episodio di stagione.

I fan, neanche a dirlo, sono impazziti e il risultato è che The Walking Dead continua ad essere seguitissima: questa stessa passione da parte dei fan giocherà un ruolo chiave per un'eventuale adattamento della serie in una versione cinematografica.
Sì, TWD potrebbe anche diventare anche un film.

La notizia è emersa nel corso di un'intervista a Scott Gimple, showrunner dello show, realizzata da ComicBook. La possibilità di un lungometraggio su Rick e soci esiste ed è già emersa nell'ambiente della produzione.
L'idea ha del potenziale? Ecco le parole di Gimple:

Sì, la cosa esce fuori di tanto in tanto. Sono sicuro che, in un modo o nell'altro, un giorno, succederà. Penso che sarà davvero fico.

Dalla dichiarazione sembra che non si tratterebbe di un'espansione dell'universo visto in TV.

Lo stesso Gimple, proseguendo nell'intervista, ha dichiarato che, se mai ci sarà un film di TWD, non avrà alcun nesso con la serie televisiva.

William Shatner nel ruolo di Rick. Edward James Olmos [Martin "Marty" Castillo in Miami Vice, fra gli altri, n.d.r.] in quello di Daryl. Toccheremo tutte le grandi serie! Matthew Fox [Jack Shephard in Lost, n.d.r.] in sarà il Governatore.

In qualche universo parallelo esiste un film di The Walking Dead con le star di serie TV passate ma nel nostro sembra qualcosa di improbabile, al momento. Lo show televisivo non ha intenzione di fermarsi tanto presto e questo rende l'ipotesi di un film sempre più remota.
Detto questo, la possibilità di vedere gli zombie sul grande schermo non è, comunque, da scartare.

Non abbiate paura, per riprendervi dalla delusione potete sempre concedervi una cenetta al ristorante Greg Nicotero e Norman Reedus.
Sì, questo esiste davvero!

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.