FOX

Monster Hunter diventa un film, curato dal regista di Resident Evil

di -

La fine di Residen Evil (al cinema) è vicina ma Capcom sembra intenzionata a dare il via ad un nuovo franchise: Monster Hunter. E il nome dell'addetto a questo adattamento è sempre lo stesso, quello Paul W.S Anderson.

Immagine di Monster Hunter: Generations

446 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La saga di Resident Evil è arrivata alla fine, almeno al cinema. L'ultimo capitolo con Milla Jovovich nei panni di Alice Abernathy, intitolato "The Final Chapter", arriverà in Italia a gennaio e chiuderà il ciclo di pellicole sulla minaccia dei non-morti.
A livello videoludico, Resident Evil continua a ed essere vivo e vegeto.

Capcom, il publisher del titolo, non ha però intenzione di concludere il proprio rapporto con il cinema. L'idea sembra essere quella di portare sul grande schermo un altro grande franchise videoludico: Monster Hunter.

Il compito, da ciò che emerge dall'intervista concessa a Deadline, starebbe già prendendo forma nella mente di Paul W.S Anderson, regista-sceneggiatore che ha lavorato proprio a Resident Evil e Mortal Combat.
Il progetto, quindi, è in buone mani.

I dettagli sono ovviamente scarsi, anche se Anderson ha già confidato a Deadline una sinossi di massima. Il tema sarà la caccia ai mostri, come si poteva intuire.

Paul W.S. Anderson e Milla Jovovich, eroina di Resident Evil

L'eroe sarà una persona ordinaria, con un lavoro senza futuro, con poche speranze di cambiamento. Un po' come Keanu Reeves in Matrix. Ad un certo momento questa persona verrà trascinata in un mondo parallelo, il mondo di Monster Hunter che, alla fine, si sovrapporrà al nostro mondo. Quindi sì, ci saranno mostri che invaderanno la nostra realtà.

L'idea è che, nel passato, alcune creature mitiche esistessero davvero, ad esempio minotauri o dragoni cinesi. Erano reali, era tutto reale e per ogni mostro c'era un eroe. Poi, senza una ragione, sono tutti scomparsi, trasformandosi in miti e leggende ma con la possibilità di un ritorno futuro.

Senza un eroe a contrastarli, però, l'umanità avrà poche chances e nemmeno la nostra tecnologia potrà nulla quando i draghi cominceranno a far piovere fuoco dal cielo.

Anderson ha già due film in testa, che probabilmente verranno girati in Cina e Sudafrica con un budget stanziato di circa 50 milioni di dollari, come per l'ultimo Resident Evil.
Insomma, il regista e Capcom vogliono davvero fare le cose in grande: restiamo in attesa di maggiori dettagli.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.