FOX  

The Walking Dead, Carl morirà per permettere a Chandler Riggs di andare al college?

di -

Un post misterioso su Instagram getta nel panico i fan di The Walking Dead: il personaggio di Carl Grimes potrebbe fare una brutta fine.

Carl Grimes del telefilm The Walking Dead

3k condivisioni 2 commenti 5 stelle

Share

Come se le preoccupazioni e i colpi di scena per i fan di The Walking Dead non fossero già abbastanza, ora un post di Instagram ha gettato nel panico gli ammiratori della serie TV.

A pubblicarlo è stato William Riggs, ovvero il padre del giovane attore Chandler Riggs che nel telefilm interpreta Carl Grimes, il figlio di Rick.

"Completati sette anni in The Walking Dead" recita il post, ma a destare sospetti è stato uno degli hashtag scelto dal genitore della star.

Quel "freedom", ovvero libertà, è stato interpretato da alcuni come la notizia della fine del contratto fra l'attore e la serie.

Completed 7 years on TWD! #freedom #thewalkingdead

A photo posted by William Riggs (@dadszombieroadtrip) on

Di recente Chandler Riggs ha comunicato di essere stato accettato al college e che quindi fra poco comincerà l'università. Questo significa che veramente non vederemo più il personaggio di Carl Grimes in The Walking Dead?

Non è ancora detto, ma ora i fan sono preoccupati che il personaggio possa morire così da dare il via libera all'attore.

Alcuni ammiratori sono arrivati a sospettare che potrebbe essere proprio Carl a confrontare Negan e trovare la morte nella sfida con il nemico. Da un certo punto di vista, sarebbe interessante vedere la reazione di Rick Grimes alla notizia della morte del figlio, anche se questo potrebbe portare a un completo disfacimento del gruppo di sopravvissuti di The Walking Dead.

Come sempre, non ci resta che aspettare le prossime puntate della serie TV per vedere come andrà a finire.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.