FoxAnimation

Oceania, Vaiana è la regina del box office al Ringraziamento

di -

Oceania è già un successo. Le avventure polinesiane della nuova principessa Disney hanno dominato il botteghino statunitense nel Giorno del Ringraziamento.

Vaiana in Oceania

166 condivisioni 0 commenti 2 stelle

Share

Oceania batte la concorrenza e domina il botteghino statunitense durante l'importante festa del Ringraziamento. Il nuovo lungometraggio animato di Disney ha raccolto l'impressionante cifra di 55,5 milioni di dollari nel solo fine settimana, arrivando a superare quota 81 milioni, considerando l'intero periodo festivo di cinque giorni. La performance di Oceania è stata ottima, tanto da registrare il secondo miglior risultato di sempre nel periodo, alle spalle di una hit travolgente come Frozen, che raggiunse quota 93,6 milioni di dollari.

Oceania è l'ennesima scommessa vinta di Disney, che si appresta a chiudere un 2016 davvero da record, in attesa della zampata finale al botteghino. I fan e gli scommettitori sono in attesa di capire se i record di Il Risveglio della Forza verranno abbattuti dall'imminente Rogue One (di cui è appena stato pubblicato un nuovo promo). Nella top ten provvisoria dei film più remunerativi del 2016, ben cinque sono opere della Casa del Topo: Captain America: Civil War, Zootropolis, Doctor Strange, Alla Ricerca di Dory e Il Libro della Giungla.

Vaiana è la regina del box-office americanoHDDisney
La locandina di Oceania

Oceania dovrebbe riuscire a rientrare con facilità del budget iniziale, che non è stato reso noto da Disney ma che non dovrebbe essere inferiore ai 150 milioni di euro. La lavorazione delle avventure di Vaiana e del popolo polinesiano ha richiesto infatti ben 4 anni di ricerca sul campo, ancor prima di cominciare il processo di animazione, come ha rivelato la produttrice del film.

Il successo delle ultime pellicole targate Disney, Marvel e Pixar conferma l'efficacia della nuova strategia messa in campo dal colosso cinematografico statunitense: produrre meno film, ma con budget più alti e tempi di lavorazione più lunghi. Il responsabile della distribuzione di Disney Dave Hollis ha dichiarato:

Stiamo lavorando con i brand più noti e stiamo creando grandi storie universali, che funzionano nel mercato domestico ma che hanno anche la capacità di trascendere i confini, le lingue e le culture di tutto il mondo.

La più grossa delusione del Giorno del Ringraziamento è invece stata Allied: il thriller ha incassato solo 18 milioni di dollari, a fronte di un budget di 85.

Allied non scalda il botteghino statunitenseHDParamount Pictures
Marion Cotillard e Brad Pitt in Allied

Nonostante il film abbia fatto parlare di sè per via del recente divorzio del protagonista Brad Pitt da Angelina Jolie (senza contare le voci incontrollate riguardo a una relazione con la compagna di set Marion Cotillard), il film ha incassato meno del previsto. 

fonte: Variety

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.