FOX  

Come si crea una serie TV? Ecco tutti i segreti di Hundred To Go

di -

La missione di X1 e X2 è stata portata a termine. Il 2016 è salvo! L'ultimo video backstage di Hundred To Go ci spiega com'è stato possibile dare vita al futuro.

19 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'avventura di Hundred To Go si è appena conclusa. La miniserie evento, realizzata da FOX Italia e BMW, andata in onda nelle scorse settimane prima di The Walking Dead ci ha mostrato un lato inaspettato del prossimo futuro.

Il 2116 non è mai stato così vicino, ma era un mondo vuoto, senza più spazio per i sentimenti o i rapporti umani. Fortunatamente X1 e il suo alter-ego X2, grazie al prezioso aiuto di Alice e del misterioso Uomo senza doppio, sono riusciti a sovvertire gli eventi, salvando il mondo del presente.

5 episodi dal ritmo incalzante che, grazie anche alle pillole di backstage, ci hanno fatto scoprire com'è possibile dare vita al futuro.

A chiudere il ciclo ci pensa direttamente tutto il team della produzione che, nell'ultima clip del dietro le quinte, ci svela cosa significa creare da zero una serie TV.

Oltre la regia, affidata a Nicola Prosatore, sono state decisive le scelte del reparto costumi e della scenografia.

Abbiamo deciso di rendere i personaggi quasi delle statue di cera, per provare ad annullare i loro lineamenti e le loro personalità. Anche i costumi seguono questa linea, liberi da ogni genere di accessori, come se fossero delle divise.

Anche le ambientazioni, ovviamente, come in ogni film di fantascienza, giocano un ruolo fondamentale. Se riprodurre scenari tipici del 2016 era compito facile, lo stesso non può dirsi per il 2116.

Si è scelto per questo di immaginare un mondo che, tra cento anni, sia il perfetto riflesso degli uomini che lo abitano. Privo di troppi dettagli, asettico e impersonale, senza animo e cuore, proprio come gli esseri umani che i due cloni stanno cercando di salvare.


Quello del 2116 è uno stile minimalista, che descrive perfettamente il mondo raccontato nella serie.

E voi?

Dopo averne scoperto tutti i segreti, riuscireste a sopravvivere nel futuro?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.