FoxAnimation  

Ecco perché i Simpson hanno predetto più volte il futuro

di -

John Donaldson, professore dell'università di Glasgow, ha rivelato la sua teoria su come facciano i Simpson a predire spesso eventi futuri.

In foto Homer, Marge, Lisa, Maggie Bart

1k condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

I Simpson - fin dal loro esordio - sono uno specchio della realtà di tutti i giorni, una serie TV in grado di raccontare la quotidianità di una piccola cittadina americana in modo simpatico, satirico e intelligente. Riguardo a questo longevo brand sono stati scritti diversi libri in cui si è teorizzata la costruzione della formula vincente dei Simpson: fino ad oggi, però, nessuno ha trovato una vera e propria risposta concreta. 

John Donaldson, professore di filosofia all'università di Glasgow e grande appassionato della serie animata, ha realizzato un corso universitario intitolato: "D'oh, introduzione alla filosofia secondo i Simpson".  

Donaldson, in merito ai Simpson, ha rivelato:

Si tratta di uno show sulla vita. Tratta di situazioni molto vicine ai nostri cuori e tocca temi che affrontiamo quotidianamente. È sorprendente come alcuni dei contenuti profetizzati siano divenuti realtà. Su Donald Trump è accaduto qualcosa di sorprendente: gli sceneggiatori dei Simpson hanno scherzato su una futura presidenza dell'imprenditore ma inconsapevolmente, ci hanno preso. All'epoca un avvenimento del genere sembrava totalmente ridicolo. Dal 1989 ad oggi, i Simpson sono pieni di parallelismi tra la loro e la nostra realtà, tanto da completarsi a vicenda. La vita imita l'arte, in questo caso è l'arte ad imitare la vita. Molte persone hanno trovato connessioni tra 1984 di George Orwell e i sistemi di sorveglianza attuali. È giusto ribadire che non si tratta totalmente di predizione ma anche di un grande studio e calcolo delle probabilità.

Il professore non sbaglia nell'asserire che le profezie dei Simpson siano in realtà calcolate. Matt Groening e gli sceneggiatori della serie, fin dall'esordio dello show nel 1987, hanno letto sempre molte notizie su giornali, preso ispirazione da libri e analizzato sondaggi.

Il corso "D'oh introduzione alla filosofia secondo i Simpson" inizierà all'università di Glasgow tra febbraio e marzo 2017 e ha già riscosso molto successo fin dal suo annuncio. Homer Simpson e l'intera cittadina di Springfield verranno messi a nudo e messi a confronto con i grandi della filosofia.

L'idea del professore di utilizzare i Simpson per comprendere la filosofia ha già coinvolto migliaia di giovani nel mondo e questo è già un successo.

Vi piace questa idea? Vorreste partecipare anche voi a questo corso? 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.