FoxLife

Kanye West dimesso dall'ospedale, il rapper torna a casa con Kim Kardashian

di -

Dopo più di una settimana di ricovero per esaurimento nervoso, Kanye West ha lasciato l'ospedale per fare ritorno a casa con la moglie Kim Kardashian e i loro due figli.

Primo piano di Kanye West e Kim Kardashian

14 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sembra essere giunta ad un epilogo - o perlomeno ad un punto di svolta - la triste vicenda che ha coinvolto Kanye West in questi ultimi giorni.

Il rapper, infatti, è stato ricoverato in ospedale per più di una settimana a causa di un crollo nervoso dovuto all'eccessivo stress e alla mancanza di sonno. I medici hanno voluto sottoporlo a numerosi accertamenti, specialmente alla luce di episodi di delirio e paranoia che hanno messo a dura prova l'equilibrio del marito di Kim Kardashian.

Fortuntatamente, la regina dei social non ha lasciato mai solo Kanye West, prestandogli assistenza e trascorrendo con lui in ospedale persino il Giorno del Ringraziamento. Proprio in queste ore, però, arriva una notizia che fa ben sperare circa le condizioni di salute di West.

Secondo quanto riportato da TMZ, Kanye è stato finalmente dimesso e ha fatto ritorno a casa, dove ad attenderlo - oltre a Kim - c'erano i due figli North (3 anni e mezzo) e Saint (1 anno).

A causa del particolare stato emotivo del loro papà, i bambini non sono stati mai portati a fargli visita in ospedale, ma finalmente hanno potuto riabbracciarlo.

Sarà Kim Kardashian - da poco tornata nuovamente sulle scene con inediti scatti hot - a prendersi cura di Kanye West, supportata dal suo medico, Michael Farzam.

Kim Kardashian insieme al marito Kanye WestHDGetty

Frattanto, si sprecano le ipotesi circa i reali motivi che hanno condotto West all'esaurimento. In molti, infatti, non credono che si sia trattata di semplice stanchezza.

A quanto pare, il rapper soffre da sempre di problemi di ansia e depressione, tenuti sotto controllo negli ultimi anni anche grazie alla presenza costante della moglie al suo fianco. L'assenza di Kim Kardashian durante il suo tour - in seguito alla rapina da lei subita a Parigi - ha pesato gravemente sullo stato d'animo di Kanye, che sarebbe crollato per l'eccessiva tensione.

Un ruolo decisivo sarebbe stato giocato, inoltre, dal ricorrere dell'anniversario del funerale della madre di Kanye West, venuta a mancare nel 2007.

Secondo quanto riferito da TMZ, l'artista non ha mai superato del tutto questo terribile lutto e non sarebbe una coincidenza il fatto che la data del funerale di sua madre - 20 novembre 2007 - coincida con il giorno in cui ha deciso di annullare le ultime tappe del suo tour.

Buona convalescenza, Kanye.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.