FOX

La confessione di Bernardo Bertolucci su Ultimo tango a Parigi

di -

Bernardo Bertolucci ha dato ancora scandalo con Ultimo Tango a Parigi. Il regista ha ammesso che Maria Schneider non era consenziente durante la famosa scena di violenza.

Confessione shock di Bernardo Bertolucci su Ultimo Tango a Parigi

153 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ultimo Tango a Parigi è uno dei film più discussi della storia del cinema.
Per diversi motivi, il film di Bernardo Bertolucci è diventato un cult che non ha mai smesso di far parlare di sé. 

L'ultimo scandalo riguardante il film è dovuto alla scioccante confessione del regista, avvenuta nel 2013. Bertolucci ha infatti confessato di aver ideato la scena dello stupro in Ultimo Tango a Parigi insieme a Marlon Brando - all'insaputa della giovane protagonista Maria Schneider

La sequenza del burro è un'idea che ho avuto con Marlon la mattina prima delle riprese. Volevo che lei [Maria Schneider, n.d.r.] reagisse con umiliazione. Penso che ci abbia odiato perché non l'avevamo avvisata.

Questa disturbante confessione non ha scalfito Bertolucci che ha ammesso di non essersi pentito della decisione. 

Per ottenere qualcosa penso che tu debba essere completamente libero. Non volevo che Maria fingesse umiliazione e rabbia, volevo che sentisse quella rabbia e quell'umiliazione. Dopo questo, mi ha odiato per tutta la vita.

Maria Schneider aveva 19 anni quando girò il film, mentre Marlon Brando ne aveva 49.

Ecco la clip dell'intervista:

Quest'ammissione di non-consensualità ha scatenato le ire di molte celebrità di Hollywood. 

Jessica Chastain ha commentato così la notizia: "A tutte le persone che amano questo film - state guardando una 19enne stuprata da un uomo di 49 anni. Il regista aveva pianificato l'aggressione. Mi sento male."

Anche la star di Westworld, Evan Rachel Wood, ha commentato la storia. Questo dopo aver recentemente ammesso di essere stata vittima di abusi

L'attrice scrive su Twitter, in risposta a Jessica Chastain. "Sono d'accordo. È straziante e oltraggioso. Quei due sono persone davvero malate per aver pensato che non ci fosse niente di male."

Maria Schneider confessò, anni prima, di essersi sentita tradita dal comportamento del collega e dal regista.

Ci chiediamo quali saranno le conseguenze per Bertolucci, ora che Hollywood ha deciso di stigmatizzarlo. 

Fonte: Elle

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.