FOX

In Mass Effect: Andromeda torneranno le storie d'amore (anche gay)

di -

Mass Effect: Andromeda torna ad infiammare i social network. Marc Walters di BioWare svela via Twitter nuovi dettagli sull'avventura sci-fi in uscita nel 2017.

Il protagonista di Mass Effect: Andromeda sulla cover della Collector's Edition

148 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Il 2016 è praticamente agli sgoccioli. E se dicembre è un mese di sicuro interessante per le uscite videoludiche, un po' tutti i giocatori guardano comunque al prossimo anno con una certa trepidazione. 

I mesi a venire promettono infatti un'esplosione di poligoni su PC e console, accompagnata pure dal debutto di Nintendo Switch, la nuova macchina da gioco della compagnia di Super Mario.

Tra le novità più interessanti in arrivo è impossibile non citare anche Mass Effect: Andromeda, la prossima iterazione del fortunato franchise di giochi di ruolo ad ambientazione sci-fi targato BioWare. Lo stesso gioco che oggi torna a far discutere sulle pagine di MondoFox, dopo averci emozionato con un lungo ed intenso trailer di gameplay nel corso dei recenti Game Awards.

Dettagli inediti per Andromeda arrivano dalla viva voce di Marc Walters, che ha risposto ad alcune domande dei fan su Twitter. Il primo punto toccato è quello delle "romance", vale a dire le storie d'amore che da sempre caratterizzano i titoli della compagnia canadese. 

I tweet del buon Walters confermano che le storie d'amore varieranno in base al personaggio che sceglieremo, vale a dire Sara o Scott Ryder. Anche in questo caso saranno presenti personaggi omosessuali e bisessuali. 

Non solo, l'uomo di punta di BioWare ha spostato l'attenzione sugli attacchi corpo a corpo utilizzabili durante i combattimenti - saranno  3 e tutti potenziabili -  e sul padre dei due protagonisti.

Dice un fan: "Qualcuno non sosteneva che il personaggio N7 del primo trailer fosse un nemico? Si tratta di papà Ryder? Di Cerberus?"

"Si, è papà Ryder. Ma non è un nemico… anche se, forse per Scott e Sara lo è in qualche occasione", risponde sibillino Walters.

Sappiamo inoltre che, nonostante questo capitolo di Mass Effect sarà slegato dalla trilogia originale, un personaggio è pronto a tornare. Si tratta di Avina, l'intelligenza artificiale che rispondeva alle nostre domande sulla Cittadella, e in cui ci imbatteremo nel Nexus.
A tal proposito BioWare ha diffuso un video, eccolo:

Insomma, la carne al fuoco dovrebbe essere davvero tanta. Non ci resta che attendere la primavera del 2017 per esplorare la misteriosa galassia di Andromeda.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.