FOX  

Ecco perché in The Walking Dead non si usa mai la parola zombie

di -

Robert Kirkman, produttore esecutivo e creatore dei fumetti di The Walking Dead, ha spiegato la scelta curiosa di non usare la parola 'zombie' nella serie TV.

Gli zombie non esistono in The Walking Dead

2k condivisioni 4 commenti 5 stelle

Share

Una delle tante curiosità che girano intorno a The Walking Dead riguarda la parola "zombie". I fan più attenti si saranno accorti che la parola non viene mai utilizzata in 7 stagioni. Nemmeno una volta. 

Tanti sono gli appellativi utilizzati dai personaggi, primo su tutti "vaganti'".

Ma perché questa scelta?
Robert Kirkman
, creatore dei fumetti e produttore esecutivo di The Walking Dead, ha spiegato la motivazione durante la sua partecipazione al programma Conan, come ha riportato E!Online:

Beh, la tradizione degli zombie è molto popolare. Volevamo evitare quel concetto di 'Ehi, perché quel personaggio non spara in testa a quello zombie come ho visto in tutti i film.' Volevamo dare l’idea che nell’universo di The Walking Dead non fosse mai esistita la cultura dello zombie.

Ed ecco spiegato perché niente "zombie". Gli zombie, nella storia di Rick e i gli altri sopravvissuti, non sono mai esistiti come li intendiamo noi.

In poche parole, Rick Grimes, Daryl Dixon, e sì, anche Negan, non hanno idea di cosa sia L'Alba Dei Morti Viventi o 28 Giorni Dopo, né hanno mai letto fumetti o storie dedicate ai morti viventi. Nella cultura popolare di The Walking Dead i vaganti sono stati i primi "zombie" che i nostri personaggi hanno incontrato nella loro vita.

Un’idea originale, no?

In attesa di altre sorprese e curiosità dal mondo di The Walking Dead, continuiamo a seguire le avventure dei protagonisti, ogni lunedì alle 21.00 su FOX.
Ecco l'anteprima del prossimo episodio, il finale di mid-season.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.