FOX  

Chi ha mietuto più vittime, Game Of Thrones o The Walking Dead?

di -

Sono stati uccisi più erranti o più estranei? Un utente del web ha contato i morti nei due show decretando il più "cruento". Sarà Game of Thrones o The Walking Dead?

Joffrey di GOT morto avvelenato e Glenn seriamente in pericolo in una scena di TWD

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Tra erranti ed estranei, personaggi principali e secondari chi ha mietuto più vittime tra due show di successo come The Walking Dead e Game of Thrones?

A forninci la risposta è l'utente "nachorykaart" che ha analizzato le prime 5 stagioni delle sue serie categorizzando i decessi in maniera maniacale e suddividendoli tra personaggi principali, secondari e di contorno, senza battute, come gli estranei e gli erranti.

Vota anche tu!

Secondo voi chi vince la sfida?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Chi ha dato come risposta The Walking Dead ha indovinato, perché la serie tratta dai fumetti di Robert Kirkman totalizza 1.216 morti battendo lo show ispirato a Le Cronache del ghiaccio e del fuoco che ne ha trucidati "solo" 706.

A dare la vittoria a TWD sono i 546 personaggi senza battute, erranti in maggior numero, che sono stati uccisi da Rick Grimes e dagli altri Sopravvissuti. In Game of Thrones gli Estranei non hanno ancora avuto abbastanza spazio e quindi solo 161 sono stati uccisi nelle prime 5 stagioni della serie.

C'è da dire però in difesa di Game of Thrones che la bilancia delle morti di personaggi principali pende decisamente dalla sua parte con 19 addii a fronte di 13 in The Walking Dead.

Cosa si inventeranno gli sceneggiatori di Game of Thrones per provare a ribaltare le sorti di questa sfida l'anno prossimo? Staremo a vedere...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.