FOX  

Natale 2016: 15 giochi da tavolo da regalare e farsi regalare

di -

Quale miglior periodo come quello natalizio per regalare, farsi regalare o regalarsi un gioco da tavolo? Ecco a voi 15 proposte ludiche che sicuramente faranno al caso vostro!

La confezione base del gioco di miniature The Walking Dead: All Out War

610 condivisioni 0 commenti 3 stelle

Share

Natale 2016 è ormai alle porte. Quale migliore occasione per regalarsi, o far trovare sotto l'albero, qualche gioco da tavolo con cui passare le festività in compagnia di amici e parenti?

Dopo i nostri consigli su 5 giochi a tema zombie e 10 giochi adatti per Halloween, ecco a voi 15 giochi da tavolo da trovare e far trovare sotto l'albero di Natale.

Le proposte sono divise in tre gruppi: 5 giochi tratti da universi narrativi famosi (Star Wars, The Walking Dead, ecc...), 5 novità meritevoli per la loro qualità e 5 classici che non dovrebbero mai mancare in nessuna ludoteca casalinga che si rispetti.

5 proposte tratte da universi narrativi famosi

Le confezioni di Rey e Kylo Ren di Star Wars Destiny, insieme a un booster pack.Asterion / Fantasy Flight Games / Disney
Le confezioni base, più un booster pack, di Star Wars Destiny.

1- Star Wars - Destiny

Giocatori: 2

Tempo di gioco: 30 minuti

Da poco disponibile in Italia, Asterion porta sui nostri tavoli da gioco Star Wars Destiny. Gioco ibrido di carte e di dadi che permette di ricostruire gli scontri fuoco e duelli all'arma laser della famosa saga cinematografica.

Ogni Starter Set contiene tutto ciò che serve per iniziare: 24 carte, segnalini e 9 dadi speciali che rappresentano i poteri del personaggio a cui il set è dedicato. Sono inoltre già disponibili dei Booster Pack, che contengono a loro volta 5 carte e un dado speciale. Tali pacchetti di espansione permetteranno di espandere il gioco e ottenere nuovi personaggi della saga da poter usare.

Star Wars Destiny infatti permette a due giocatori non solo di ricostruire i duelli più canonici, come per esempio quello tra Luke Skywalker e Darth Vader, ma anche di fronteggiare qualsiasi personaggio della saga. Chi non ha mai desiderato organizzare un "duello generazionale" facendo scontrare Luke Skywalker e Anakin Skywalker, oppure Obi-Wan Kenobi anziano con quello giovane?

I giocatori inoltre potranno usufruire di un mazzo aggiuntivo di carte che useranno per scatenare Eventi che modificheranno l'andamento della battaglia, Supporti come il Millenium Falcon e Migliorie che potenzieranno i personaggi.

La stessa Asterion suggerisce di iniziare con gli Starter Set di Rey e Kylo Ren del Risveglio della Forza e sono ovviamente attese espansioni dedicate al resto dei film della saga e a Rogue One, di cui potete leggere la recensione in anteprima.

Il gioco di miniature The Walking Dead: All out warMagic Store / Mantic Games / Skybound
Il set base di The Walking Dead: All out war.

2 - The Walking Dead: All out war

Giocatori: 1-2+

Tempo di gioco: 30 - 60 minuti

Il mondo è invaso dai Vaganti. La società civile è ormai un lontano ricordo e la legge del più forte è l'unica vera legge che conta per davvero. Un gruppo di sopravvissuti lotta per non soccombere a un mondo barbaro, dove i Vaganti alla fine sono l'ultimo dei problemi. Si aggira infatti un nemico molto peggiore, gli esseri umani! Benvenuti nel mondo di The Walking Dead.

The Walking Dead: All out war è un gioco di miniature che segna anche l'esordi MS Edizioni sul mercato italiano.

Il gioco, con la sua scatola base, permette di far sfidare due gruppi di sopravvissuti per il controllo delle risorse necessarie a sopravvivere, mentre ovviamente si dovranno tenere a bada orde di Vaganti.

Sono già disponibili numerose espansioni che non solo aumenteranno il numero di Vaganti nel gioco, ma anche elementi dello scenario (macchine distrutte, barricate, ecc...), sopravvissuti aggiuntivi. Ci sono inoltre la possibilità di creare i propri sopravvissuti personalizzati e addirittura un'espansione indipendente dal gioco principale che permetterà di giocare nei panni del famoso Governatore, prima degli eventi che lo porteranno a essere quel personaggio tanto odiato dai fan del fumetto e della serie TV.

La confezione base di Geronimo Stilton: Nel regno della fantasia Atlantyca / Giochi Uniti
La scatola di Geronimo Stilton: Nel regno della fantasia Il gioco di narrazione

3 - Geronimo Stilton: Nel regno della fantasia - Il gioco di narrazione

Giocatori: 2 -7

Tempo di gioco: 20 - 30 minuti

Nato da una collaborazione Giochi Uniti e Atlantyca Entertainment, arriva il gioco di narrazione di Geronimo Stilton: Nel regno della fantasia.

In questo gioco da tavolo ogni giocatore ricoprirà il ruolo di un narratore chiamato a ripercorrere il viaggio nei fantastici Regni della Fantasia.

Il gioco contiene due tipologie di carte, quelle Indizio e quelle Direzione. Le carte Indizio vengono divise in quattro mazzetti, con la prima carta a faccia in su, e rappresentano i quattro punti cardinali. Il primo narratore inizia a narrare la sua storia, ma nel momento stesso in cui starà per citare nel suo racconto uno dei 4 elementi che sono raffigurati nelle carte Indizio scoperte si dovrà fermere. Spetterà agli altri narratori giocare una delle loro carte Direzione, in modo da tentare di indovinare quale delle 4 carte Indizio a faccia in su sta per essere citata dal narratore. Colui che indovinerà più carte Indizio sarà il vincitore!

Geronimo Stilton: Nel regno della fantasia – Il gioco di Narrazione è un gioco concepito per i bambini amanti, e non, del famoso personaggio. Soprattutto anche è un gioco narrativo che può stimolare la fantasia e la capacità di espressione dei giocatori.

La scatola base di Zagor Odissea AmericanaErgo Ludo Editions / SBE
Zagor Idussea Americana, confezione base.

4 - Zagor - Odissea Americana

Giocatori: 2 - 5

Tempo di gioco: 60 - 90 minuti

Zagor Odissea Americana, prodotto da Ergo Ludo, segna l'esordio Sergio Bonelli Editore nel mercato dei giochi da tavolo con un titolo ispirato a una delle più famose storie di Zagor: Odissea Americana.

I giocatori vestiranno i panni dei marinai della nave Athena, imbarcati per un viaggio organizzato da un riccone che vuole vivere un'avventura da narrare in versi come fosse, appunto, una novella odissea. Il viaggio ovviamente risulterà pieno di imprevisti, ma soprattutto di pericoli.

Zagor - Odissea Americana può essere considerato come un "finto" cooperativo. I giocatori avranno sì l'obbiettivo comune di arrivare alla fine del viaggio e impedire che il battello affondi, cosa che decreterà la sconfitta di tutti i giocatori, ma soltanto chi avrà collezionato il più alto numero di punti vittoria sarà decretato il vincitore!

I personaggi che i giocatori potranno scegliere di interpretare sono tutti ben caratterizzati nelle loro abilità speciali, cosa che andrà a influenzare in maniera marcata il tipo di strategia che il gruppo dovrà tenere per non affondare insieme alla barca. E Zagor e Chico? Saranno due personaggi neutrali che i giocatori potranno usare al posto dei propri personaggi per portare a termine determinate azioni.

A donare inoltre varietà alle partite ci pensano le carte Poema, che attraverso i versi in prova del committente del viaggio stabiliscono in modo casuale come saranno guadagnati i Punti Vittoria nella partita.

Una buona sorpresa, sia per regole che per materiale, per un gioco che i fan di Zagor o della Sergio Bonelli Editore non devono lasciarsi sfuggire.

Confezione di Ritorno al Futuro Un'avventura nel tempouplay.it / IDW Games
Scatola base di Ritorno al Futuro Un'avventura nel tempo

5 - Ritorno al Futuro - Un'avventura nel tempo

Giocatori: 2 - 4

Tempo di gioco: 30 minuti

Sono ormai più di trent'anni che Ritorno al Futuro è uscito nelle sale cinematografiche di mezzo mondo, ma per Marty, Doc e compagnia bella il tempo non è mai stato un problema. Vediamo che cosa ha da offrire Ritorno al Futuro Un'Avventura nel tempo, pubblicato in Itala da uplay.it.

I giocatori dovranno ricoprire il ruolo del tempo stesso, assicurandosi che le scene dei primi due film avvengano esattamente come si svolgono nelle pellicole.

Se questo non accadesse, il continuum spazio temporale ne risulterebbe danneggiato. I giocatori dovranno spostarsi tra presente, 1985, passato, 1955, e futuro. Scegliendo un personaggio della saga per usare le sue abilità speciali e giocando le proprie carte per posizionare i personaggi giusti, nelle scene giuste, nel tempo giusto guadagneranno punti vittoria. La cosa però non è così semplice perché le stesse carte che i giocatori useranno per posizionare i personaggi dovranno anche essere usate per alimentare la Delorean, altrimenti non sarà possibile spostarsi nelle varie epoche!

Regolamento semplice, forse anche troppo per i veterani dei giochi tavolo, e il fascino originale di Ritorno al Futuro I e II totalmente inalterato fanno di Ritorno al Futuro - Un'avventura nel tempo un ottimo gioco per appassionati del film e per neofiti dei giochi da tavolo.

5 novità meritevoli per la loro qualità

La copertina della scatola di Dead of Winter: La Lunga NotteRaven Distribution / PlaidHat Games
La scatola di Dead of Winter: La Lunga Notte.

1 - Dead of Winter: La Lunga Notte

Giocatori: 2 - 5 giocatori

Tempo di gioco: 100 minuti

Come se non bastasse già l'apocalisse zombie, a mettere a repentaglio la vita dei sopravvissuti ci si mette di mezzo un avversario ancora più temibile e per certi versi, ancora più spietato: l'inverno.

Dead of Winter: La Lunga Notte è la prima espansione indipendente del famoso gioco zombie di PlaidHat Games, importato in Italia da Raven Distribution.

Come nel gioco originale, Dead of Winter, i giocatori dovranno portare a termine un obbiettivo comune, pena la sconfitta di tutti i giocatori. Segretamente però dovranno anche seguire un obbiettivo personale, cosa che in alcuni casi comprende anche il tradimento.

Come ciliegina sulla torta ci pensano le Crisi, emergenze come il cibo avariato o un'imminente invasione zombie, che costringeranno i giocatori a uscire dalla "sicura" colonia per esplorare le classiche locazioni da "post apocalisse" come la scuola, la pompa di benzina, la stazione di polizia, ecc...

Ciò che ha reso però Dead of Winter e Dead of Winter: La Lunga Notte due dei migliori giochi a tema zombie sul mercato, sono le cosìddette carte Crossroads che, se attivate, inseriranno un elemento narrativo che costringerà i giocatori, o il gruppo intero, a prendere decisioni che metteranno a dura prova la loro moralità.

Dead of Winter: La Lunga Notte, rispetto alla versione base, introduce una qualità sensibilmente maggiore dei materiali di gioco, la presenza dei banditi che razzieranno le locazioni rubando a più non posso, la possibilità di costruire migliorie per la propria colonia e soprattutto la corporazione Raxxon, a cui il gioco dedica un corposo scenario narrativo.

Se non si possiede il Dead of Winter originale, La Lunga Notte rappresenta un ottimo acquisto in vista dell'uscita dell'espansione Dead of Winter: Warring Colonies che permetterà di usare entrambi i set mettendo due colonie direttamente in lotta per la sopravvivenza!

Copertina della scatola base del gioco da tavolo T.I.M.E. StoriesAsterion / Space Cowboys
La scatola base di T.I.M.E. Stories

2 - T.I.M.E. Stories

Giocatori: 2 - 4

Tempo di gioco: 90 minuti

Viaggiare nel tempo. Visitare luoghi sconosciuti di un'epoca a noi sconosciuta. Cosa accadrebbe se la tecnologia dei viaggi del tempo incominciasse a causare paradossi temporali? Per correggere tutte queste "storture" viene creata l'agenzia Tachyon Insertion in Major Events, ovvero T.I.M.E.

T.I.M.E. Stories è un gioco narrativo dove i giocatori saranno chiamati a prendere decisioni importanti nel tentativo di correggere i paradossi che stanno danneggiando il continuum spazio temporale. Le decisioni prese dai giocatori però non saranno tutte positive, infatti potranno peggiorare la situazione, andando a creare paradossi ancora maggiori!

La confezione base contiene tutto il necessario per giocare alla prima avventura vissuta dagli agenti T.I.M.E, dal titolo di Asylum. Già prevista l'uscita di numerosi scenari aggiuntivi che, insieme all'avventura base, formeranno una vera e propria trama continuativa e collegata tra i vari "episodi".

Il gioco è totalmente cooperativo e guida le sue scelte narrative attraverso l'uso di carte, di decisioni che i giocatori devono prendere di comune accordo e con tiri di dado che determineranno la riuscita o no di alcune azioni.

Se vi piacciano le serie TV legate ai viaggi nel tempo e avete un gruppo fisso con cui potrete affrontare un gioco che richiede collaborazione e costanza T.I.M.E. Stories, che Asterion Press ha portato in esclusiva in Italia, potrebbe essere il titolo che fa per voi.

L'imponente set base di La Festa per OdinoCranio Creations / Feverland
La scatola base di La Festa per Odino

3 - La Festa per Odino

Giocatori: 1 - 4

Tempo di gioco: 120 minuti

Un gioco da tavolo è come un libro, non dovrebbe essere giudicato dalla sua copertina o da quante pagine è composto, ma dal suo effettivo valore e da come riesce a intrattenere. Cranio Creations porta in Italia La Festa per Odino , un gioco da tavolo esce completamente da questa categoria sia per qualità, complessità e per la sua confezione. Una scatola dal ragguardevole peso di cinque chili!

In La Festa per Odino i giocatori, da uno a quattro, dovranno onorare gli dei e il popolo di cui fanno parte costruendo il proprio villaggio, espandendo la propria influenza sul territorio, produrre e commerciare risorse facendo tutto ciò che farebbe un buon vichingo!

Di tutti i giochi che noi abbiamo proposto e proporremmo in questa lista questo è sicuramente quello che più di ogni altri si rivolge a un pubblico di veri appassionati di giochi da tavolo. Nel caso aveste giocato ad altri giochi di Uwe Rosemberg come Caverna, Le Havre e Agricola, saprete esattamente cosa aspettarvi da La Festa per Odino.

In poche parole il gioco è articolato, ricchissimo di pedine dai più diversi usi e di meccaniche che ampliano a dismisura gli eventi, gli approcci e le possibili strategie che i giocatori possono attuare nel breve e lungo termine.

Se siete appassionati di giochi gestionali, dove bisogna piazzare pedine che rappresentano forza lavoro per sviluppare il vostro territorio e le risorse che contiene, con La festa per Odino potrete possedere la "Rolls Royce" di questa tipologia di giochi.

La scatola base di Fire Team ZeroEmergent Games / dV Giochi
L'imponente set base di Fire Team Zero.

4 - Fire Team Zero

Giocatori: 1 - 4

Tempo di Gioco: 90 minuti

Marna, 1914. Voci insistenti si diffondono sul campo di battaglia. Secondo alcuni testimoni, in mezzo agli orrori della guerra, se ne sono materializzati altri: ombre minacciose e mostri terrificanti. Tutto viene messo a tacere e classificato come semplice isteria di gruppo.

Seconda guerra mondiale. Questa volta le forze maligne si sono manifestate pienamente. Gli orrori della guerra hanno il potere di richiamare nel nostro mondo esseri mostruosi da un'altra dimensione. Per combattere queste forze extra dimensionali viene creato il Fire Team Zero, un gruppo di veterani pronti a tutto per ricacciare quegli orrori da dovunque provengano.

Se dovessimo dare un aggettivo alla qualità delle miniature e dei materiali presenti all'interno della confezione Fire Team Zero, l'unica parola che potrebbe venirci in mente è "sontuoso". Più di 30 miniature mostro, alcune della grandezza non standard, centinaia di carte che rappresentano obbiettivi, eventi casuali, poteri, descrizione dei personaggi e ben 8 plance di cartone che possono essere assemblate e combinate per poter costruire uno dei nove scenari presenti nella scatola base.

Totalmente cooperativo, Fire Team Zero è un gioco di miniature che ricorda Zombicide, ma che riesce a prendere la sua strada grazie a regole che lasciano ampia possibilità ai giocatori di agire, sfruttando le abilità e le peculiarità del proprio personaggio già dall'inizio della partita.

Quello che riesce a far bene Fire Team Zero, oltre alle sue indubbie qualità di confezione e realizzazione grafica, è far entrare i giocatori nella sua malsana atmosfera. C'è però da tenere conto che comunque prevede un impegno di tempo non indifferente e che soprattutto dà il meglio di sé quando i giocatori sono gli stessi della partita precedente, che possono affrontare uno scenario tenendo presente l'esperienza di quello precedente.

L'illustrazione di copertina di Pozioni EsplosiveHorrible Games / Ghenos Games
La scatola base di Pozioni Esplosive.

5 - Pozioni Esplosive

Giocatori: 2 - 4

Tempo di Gioco: 30 - 60 minuti

Vincitore come Gioco dell'Anno di Lucca Comics & Games 2016, Pozioni Esplosive vede i giocatori interpretare il ruolo di studenti di magia dell'Academia Horribilorum, alle prese con l'esame di fine anno.

Lo scopo dei giocatori/studenti è quello di realizzare più ricette delle pozioni possibili, usando gli ingredienti necessari. Le pozioni realizzate, oltre a fornire punti vittoria, consentiranno di poter essere bevute e di scatenare effetti speciali.

Il vero cuore di Pozioni Esplosive però sono i dispenser degli ingredienti, che hanno la forma di semplici biglie colorate.

I giocatori dovranno pescare una biglia a turno che potranno mettere sulla ricetta della pozione oppure nell'alambicco per poter essere usata successivamente. Nel caso che la biglia pescata, facendo scorrere le altre, faccia scontrare due biglie dello stesso colore, essere "esploderanno" e potranno essere pescate entrambe. Questo genererà, con un minimo di scelta strategica, delle reazioni a catena che permetteranno al giocatore di appropriarsi di un grande numero di ingredienti.

Il gioco finisce quando sono state distribuite un certo numero di tessere ricompensa, che si ottengono con la realizzazione di cinque pozioni differenti o tre dello stesso tipo. A quel punto si contano i punti vittoria forniti dalle pozioni completate e dalle tessere ricompensa, sottraendo gli eventuali aiuti richiesti durante il gioco. Come per esempio l'aiuto del Professore che permette di pescare una biglia in più, ma che dà un malus ai punti vittoria a fine partita.

Veloce, semplice e anche adatto a gruppi di gioco di diverse età. Ghenos Games pubblica un successo internazionale che va a ingrossare le fila dei premi vinti da autori nostri connazionali.

5 classici imperdibili

La confezione della versione base di Scotland YardRasvensburger Italy
La scatola della versione base di Scotland Yard.

1 - Scotland Yard

Giocatori: 2 - 6

Tempo di Gioco: 45 minuti

Chi non ha mai sentito parlare di Scotland Yard? Magari tra di voi ci sarà anche qualcuno che ricorda con piacere che un giorno si è seduto al tavolo nel tentativo di catturare il misterioso Mister X. Molti anni possono essere passati dal suo esordio sul mercato, eppure questo è un gioco che merita tutt'ora di essere giocato e (ri)scoperto.

Le regole sono molto semplici. Un gruppo di giocatori interpretano gli investigatori di Scotland Yard, mentre un altro giocatore veste i panni di Mister X, il misterioso individuo braccato dalla polizia londinese. I detective potranno spostarsi usando Taxi, Bus e Metropolitana solo un numero limitato di volte. Anche Mister X sarà soggetto alla stessa limitazione, ma potrà contare sulla possibilità di muoversi due volte o di utilizzare i Black Ticket, che gli permetteranno di spostarsi senza specificare il mezzo di locomozione usato o di utilizzare addirittura i traghetti.

Ciò che rende questo classico Ravensburger così avvincente, anche a distanza di moltissimi anni, è che i movimenti di Mister X sono segreti. Infatti solo in quattro momenti ben precisi della partita riemergerà dalle ombre rivelando la sua vera posizione, costringendo di conseguenza i detective a cooperare nel tentativo di circondarlo oppure muoversi nella sua stessa posizione.

L'immediatezza delle regole, il suo costo contenuto, la sua durata modesta e il fatto che si basi poco sulla fortuna e molto sulla deduzione ne fanno uno di quei classici che meglio ha affrontato la prova del tempo.

Esiste anche una versione Digital che permette di usare un tablet con un'app sviluppata appositamente con cui i detective possono interrogare testimoni, scansionare le frequenze radio e analizzare il tabellone di gioco alla ricerca di indizi sul passaggio di Mister X e una versione Junior, per i più piccoli, con un tabellone di gioco semplificato.

La copertina della confezione base di Labirinto.Ravensburger
La scatola della versione base di Labirinto.

2 - Labirinto

Giocatori: 2 - 4

Tempo di Gioco: 20 - 30 minuti

In un labirinto magico, i giocatori cercano di trovare il tesoro tanto agognato. Il problema è che il labirinto cambia il proprio percorso a ogni turno. La modifica del tragitto però non è casuale. Saranno i giocatori stessi a modificare il labirinto nel tentativo di agevolare la propria cerca o di ostacolare i propri avversari.

Il labirinto viene creato posizionando casualmente delle tessere che riportano graficamente le varie sezioni dei corridoi del dedalo. A ogni turno uno dei giocatori prenderà una tessera non usata per la costruzione del labirinto e la sostituirà a una sulla plancia, facendola uscire dal tabellone. Questa regola semplicissima però permette di creare strategie avvincenti senza per questo causare tempi morti dovuti alla pianificazione di complicate le mosse. Labirinto è infatti uno dei pochi giochi a cui possono partecipare nello stesso gruppo adulti e piccini, senza per questo avvantaggiare una parte o l'altra.

Esistono diverse versioni di questo classico Ravensburger. Una versione che brilla la buio, Glow in the Dark, una versione Elettronica che inserisce numerose regole aggiuntive e addirittura quest da portare a termine, e una versione a tema Guerre Stellari.

Scarabeo, la confezione baseEditrice Giochi
La confezione base di Scarabeo.

3 - Scarabeo

Giocatori: 2 - 4

Tempo di Gioco: 90 minuti

Creato alla fine degli anni '50 da Aldo Pasetti, Scarabeo è uno dei più longevi giochi italiani sul mercato.

Lo scopo della partita è semplice. Su un tabellone a forma di scacchiera i giocatori devono posizionare delle tessere che riportano sopra delle lettere, allo scopo di formare parole di senso compiuto incrociando, se ne hanno l'occasione, le proprie tessere con quelle delle parole degli avversari come fosse una sorta di Parole Crociate senza la definizione.

La lunghezza della parola creata, l'uso o no della tessera scarabeo, quali lettere si sono usate (ognuna di loro ha uno specifico valore in punti) o su quale settore di siano posizionate le tessere, determinerà il numero di punti che il giocatore guadagnerà con quella parola.

La partita ha termine quando l'ultimo giocatore in grado di piazzare una delle sue otto tessere a disposizone non potrà più farlo. In tal caso si calcoleranno i punti guadagnati colui che ne ha guadagnati di più vincerà la partita.

Editrice Giochi pubblica da tempo immemore un gioco immortale, ottimo per esercitare il proprio vocabolario a ogni età e per divertirsi in partite semplici e veloci.

Saltinmente e la sua scatola baseHasbro Games
La confezione base di Saltinmente.

4 - Saltinmente

Giocatori: 2 - 6

Tempo di Gioco: 30 minuti

Saltinmente, il gioco Hasbro che vi costringe a fare appello, in fretta, a tutto il vostro vocabolario di italiano!

Si tira un dado che come responso ci darà una lettera dell'alfabeto, si pesca una carta che determinerà una categoria, e via! Pronti a partire!

I giocatori, singoli o a squadre, dovranno annotare il più velocemente possibile tutte le parole che iniziano con la lettera determinata dal dado e che appartengono a quella, o a quelle, categorie stabilite dalla carta pescata.

Attenzione però, solo le parole che sono state scritte da nessun'altro giocatore oltre a voi valgono ai fini del punteggio. Quindi siate creativi e svelti!

Un gioco semplice, dalle regole "spietate" e che pone l'accento sulla velocità con cui i giocatori, o le squadre, sono in grado di trovare le parole più diverse, astruse, ma soprattutto non inventate!

La confezione base di PerudoGiochi Uniti
La confezione, metallica, di Perudo

5 - Perudo

Giocatori: 2 - 6

Tempo di Gioco: 30 minuti

Leggenda vuole che questo gioco di dadi arrivi in Europa grazie ai Conquistadores spagnoli nel 15esimo secolo e che sia diventato così famoso da apparire addirittura nel secondo episodio della saga cinematografica dei Pirati dei CaraibiGiochi Uniti invece lo ha portato in Italia.

Perudo, che è conosciuto nel mondo con molti altri nomi, può infatti essere definito come il tipico "gioco da taverna".

Ogni giocatore possiede un bicchiere colorato e cinque dadi dello stesso colore. Il sacchetto allegato, oltre a essere una pratica borsa dove riporre il gioco funge da "cimitero dei dadi". Tutti i giocatori tirano i propri dadi usando il bicchiere in loro possesso e lo usano per nascondere il risultato del tiro agli altri giocatori. Ognuno dovrà essere l'unica persona a conoscere il risultato dei propri dadi.

Il primo giocatore quindi effettua una dichiarazione, il vero cuore del gioco. Dovrà infatti annunciare, secondo lui, quanti dadi con lo stesso valore sono sotto al suo e agli altri bicchieri dei giocatori. Per esempio: potrebbe affermare che sul tavolo ci sono ben 10 dadi con tre di risultato. Il giocatore successivo ha quindi davanti due possibilità: ritenere che tale affermazione sia falsa oppure confermarla.

Nel caso affermi che sia falsa, i giocatori alzeranno i propri bicchieri e sarà controllata la sua veridicità. Chi avrà torto nell'affermare la falsità della dichiarazione perderà un dado, che verrà riposto nel Cimitero dei Dadi. Nel caso il giocatore successivo confermi la dichiarazione, sarà costretto a ritirare tutti i suoi dadi. Questo perché anche lui dovrà fare una dichiarazione, ma influenzata da quella del giocatore precedente.

Sarà costretto a aumentare il numero di dadi con lo stesso risultato (in questo caso da 11 in su), dichiarare lo stesso numero di risultati uguali, ma di un valore differente (4 invece di 3), oppure dichiarare che sul tavolo c'è un dato numero di Perudo, il valore 6 che vale come Jolly, pari alla metà più uno dei dadi con lo stesso risultato che aveva dichiarato il precedente giocatore (in questo caso 5+1=6).

Più semplice da giocare che da spiegare, Perudo è un gioco di puro bluff e intuizione che vi costringerà a giocare mani sempre più veloci, arrivando però al momento in cui sarà impossibile mentire e tutti i nodi verranno al pettine. Chi sarà l'ultimo a rimanere con i propri dadi?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.