FOX  

Norman Reedus ammette: girare la stagione 7 di TWD è stata dura per me

di -

Non è stato un inizio di stagione facile per il personaggio di Daryl Dixon in The Walking Dead. Per il suo interprete Norman Reedus è stata altrettanto dura.

Daryl Dixon prigioniero di Negan nella stagione 7 di The Walking Dead

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Se dovessimo trovare il periodo peggiore di Daryl Dixon in The Walking Dead sicuramente sceglieremmo i primi 7 episodi della stagione 7. Il centauro è stato umiliato e torturato, fisicamente ma soprattuto psicologicamente. Una parte non facile da recitare, pure per un attore navigato come Norman Reedus.

Daryl Dixon prigioniero dei Salvatori

In un'intervista rilasciata a The Talking Dead, talk show satirico in onda in America dopo The Walking Dead, Reedus ha affermato quanto è stata dura girare scene così complesse e cariche di tensione.

È stata davvero difficile per me ma per fortuna c'era Melissa (Carol) a darmi supporto. Dovevo interpretare un Daryl frustrato e ridotto a un non nulla, non è proprio stata facile.

Ma veniamo ai tempi più felici, a quel abbraccio tra Daryl e Rick avvenuto nell'ultimo episodio, il mid season finale.

Tutti sul set piangevano mentre io e Andrew giravamo la scena dell'abbraccio. C'era una forte emotività, era un momento davvero toccante.

Ma il suo vero pensiero è sempre andato a Maggie, divenuta vedova anche per colpa di Daryl che, con un attacco sconsiderato a Negan, ha scatenato la furia del leader dei Salvatori facendolo scagliare contro il malcapitato Glenn.

Spero mi perdoni per quello che ho fatto, è stato un gesto evitabile. Dovevo tenere a freno i miei istinti.

Quale futuro attende il tormentato Daryl? Lo scopriremo a partire dal 13 febbraio in prima visione assoluta su FOX con i nuovi episodi di The Walking Dead.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.