FOX

In arrivo il Nintendo SNES mini?

di -

Nintendo ha depositato un brevetto del joystick dell'iconico Super Nintendo e con molte probabilità potrebbe essere rilasciato il Super Nintendo Mini.

Il Super Nintendo su un tavolo

815 condivisioni 1 commento 4 stelle

Share

Dopo l'enorme successo del Nintendo Classic Mini - versione ridotta del NES - potrebbe essere rilasciata con molte probabilità un'altra iconica console: il Super Nintendo. Gli anni '80/'90 non sono mai stati dimenticati dai videogiocatori e queste console permettono di poter giocare i migliori titoli Nintendo senza dover avere le cartucce. Infatti il Nintendo Classic Mini è dotato di una memoria con ben 30 giochi cult incorporati tra cui Castlevania, Zelda e Super Mario. 

Per quanto riguarda il Super Nintendo Mini, Nintendo ha depositato il brevetto del joystick dell'omonima console - come già accaduto per il NES - e questo potrebbe significare che il progetto è già in fase di lavorazione. Le vendite del Nintendo Classic Mini sono state eccezionali, Ebay ha riportato una vendita - il giorno di lancio della console - ogni 18 secondi. Un vero e proprio record!

Di seguito il tweet dell'avvenuto deposito di brevetto da parte di Nintendo: 

L'azienda videoludica ha dichiarato che del Nintendo Classic Mini verranno prodotti nuovi pezzi a breve. Il problema di console di questo tipo è lo sciacallaggio che ruota dietro ad alcuni venditori privati che cercano sempre di acquistare più pezzi possibili per poterli rivendere - una volta finite le scorte nei negozi - al maggior offerente. Si consiglia dunque di cercare bene negli store di elettronica e nei centri commerciali perché il Nintendo Classic Mini è ancora disponibile. 

L'arrivo dello SNES mini è sempre di più una realtà concreta e i potenziali giochi più importanti che potrebbero essere inseriti sono: Super Mario World, Zelda: A Link to the past, Mortal Kombat, Final Fantasy II, Star Fox e Donkey Kong Country.

Non ci resta dunque che aspettare nuove notizie in merito al Super Nintendo Mini.

E voi? Cosa ne pensate di questo probabile rilancio?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.