FOX  

Sarah Michelle Gellar esclude la possibilità di un revival di Buffy, ecco perché

di -

Il revival di Buffy non s’ha da fare, Sarah Michelle Gellar ha spiegato perché sarebbe sbagliata una nuova serie sull’Ammazzavampiri più amata di sempre.

Sarah Michelle Gellar in Buffy

584 condivisioni 4 commenti 5 stelle

Share

Non solo al cinema ma anche in TV il “ritorno al passato” è un mood di questi anni ’10.

Tra le tante serie che hanno segnato la storia del piccolo schermo c’è sicuramente Buffy l’Ammazzavampiri, il teen drama dai toni fantasy creato da Joss Whedon (The Avengers, The Avengers - Age of Ultron).

Sarah Michelle Gellar è l'Ammazzavampiri Buffygiphy

Tutti coloro che dal 1997 al 2003 hanno seguito le avventure di Buffy Summers e dei suoi compagni di caccia - umani, demoni e vampiri - sicuramente vorrebbero un reboot dello show che però, a detta della stessa protagonista Sarah Michelle Gellar, non sarebbe fattibile.

Intervistata dall’Hollywood Reporter la Gellar ha ammesso che l’esperienza di Buffy per lei è stata davvero formativa:

Gli anni più straordinari della mia vita li ho trascorsi girando Buffy: ho imparato tutti i giorni da quell’esperienza e da lei. Mi ha insegnato che il punto non è la perfezione, che la cosa più difficile da fare è essere il meglio che si possa essere. Amavo anche quanto fosse dura per Buffy allenarsi, il fatto che non aveva poteri specifici come la maggior parte dei supereroi hanno… Buffy ci ha ricordato che essere diversi non solo è OK, ma davvero cool e lo ha fatto in un momento della vita in cui la maggior parte ragazzi cercano disperatamente di adattarsi.

Nonostante l’attrice sia ancora legatissima e grata al personaggio che l’ha resa nota non pensa che fare un revival della serie, ambientato a più di 10 anni dalla sua conclusione, sia un'idea vincente:

Ho sempre creduto che l'ingrediente che rendeva lo show unico fosse l'uso dell’horror in quegli anni di formazione. Con la scuola superiore e il college come sfondo abbiamo potuto parlare di ricerca della propria identità, razzismo, bullismo, senso di colpa, morte, primi amori usando i demoni come metafore dei demoni della società. Non sono sicura se tradurre tutto questo nella vita adulta funzionerebbe. Il peso di salvare il mondo è sempre stato sulle spalle di Buffy perciò, per il suo bene, spero che adesso si trovi da qualche parte su una bella spiaggia il più lontano possibile dalla Bocca dell'Inferno.

Che ne pensate? Vi piacerebbe vedere una versione adulta di Buffy? Fatecelo sapere nei commenti!

Sarah Michelle Gellar nella serie TV Buffygiphy

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.