FOX

Assassin's Creed, Ubisoft festeggia il compleanno di Altaïr

di -

Altaïr è uno degli eroi videoludici più amati di sempre. Protagonista del primo capitolo di Assassin's Creed, il Prescelto festeggia il suo compleanno su Twitter.

Un ritratto di Altaïr dal primo capitolo di Assassin's Creed

846 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il franchise di Assassin's Creed non ha certo bisogno di presentazioni, anche per chi non ha confidenza con il mondo dei videogame.

Approdati per la prima volta nel 2007 su PlayStation 3, Xbox 360 e PC, gli assassini di casa Ubisoft sono riusciti a diffondere il loro Credo anche in libreria, nell'universo a fumetti e in quello del grande schermo. Lo scorso 4 gennaio ha infatti debuttato il film con Michael Fassbender - non lasciatevi scappare la nostra recensione -, raccogliendo opinioni contrastanti da parte di critica e pubblico.

E se la saga videoludica si è ritagliata un anno di meritata pausa dai nostri joypad (lasciando spazio al "cugino" Watch Dogs 2), la compagnia franco-canadese non ha comunque perso l'occasione per celebrare uno dei suoi personaggi più iconici. 

Si tratta di Altaïr Ibn-La'Ahad, protagonista del primo capitolo, che proprio ieri, 11 gennaio, ha festeggiato il suo compleanno immaginario. Come ricordato dalla stessa Ubisoft su Twitter, la letale aquila dalla lama celta è nata nel 1165 a Masyaf, in Siria, per poi morire il 12 agosto 1258.

Durante la sua infanzia, come tutti i bambini nati nella Confraternita, venne ben presto separato dai genitori per essere addestrato da Al Mualim. Fin da bambino possedeva un sesto senso, che i suoi confratelli denominarono "Occhio dell'Aquila", grazie al quale Altaïr riusciva ad avere percezioni migliori e riflessi più rapidi del normale, oltre a possedere l'abilità di riuscire ad intuire le intenzioni delle persone.

Ciò lo portò a superare rapidamente i suoi compagni in abilità e a distinguersi subito all'interno della Confraternita guadagnandosi l'appellativo "Il Prescelto".

Altaïr è apparso anche in Assassin's Creed: Altaïr's Chronicles, Assassin's Creed: Bloodlines, Assassin's Creed: Revelations e Assassin's Creed 2, al fianco dell'amatissimo Ezio Auditore da Firenze.

Intanto, a poche ore dalla presentazione ufficiale di Nintendo Switch, si rincorrono sul web voci di corridoio che vorrebbero in lavorazione un capitolo di Assassin's Creed in esclusiva per la nuova console della casa di Super Mario. Il gioco potrebbe essere ambientato in Egitto, ma scopriremo tutta la verità solo domani, 13 gennaio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.