FOX

Il museo di George Lucas aprirà a Los Angeles

di -

Sorgerà nella Città degli Angeli il Lucas Museum of Narrative Arts, il museo di George Lucas dedicato alla cultura narrativa di fumetti, disegni, dipinti e racconti.

Una panoramica del museo di George Lucas a Los Angeles

228 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

È in arrivo a Los Angeles (e non a San Francisco) il museo di George Lucas dedicato alle arti narrative e alla produzione cinematografica del grande regista.

Entrambe le città californiane si erano fatte avanti per ospitare il Lucas Museum offrendo progetti e incentivi, ma l'ultima parola è spettata al cineasta, che dopo varie riflessioni ha scelto la Città degli Angeli. Lo ha comunicato una nota dello staff di George Lucas.

Dopo attenti e scrupolosi esami e considerazioni, il Consiglio di Amministrazione del Lucas Museum of Narrative Arts è felice di annunciare il progetto di costruire il museo all'Exposition Park di Los Angeles.

A quanto pare, per Lucas non è stata una scelta semplice.

Siamo stati commossi dall'incredibile supporto positivo che abbiamo ricevuto sia da San Francisco che da Los Angeles durante la selezione. Scegliere una location è stato estremamente difficile proprio per la desiderabilità di entrambi i luoghi e le città.

Il sindaco di L.A. Eric Garcetti si è detto felice e orgoglioso di aver avuto la meglio sulla proposta di Frisco, che aveva offerto a Lucas Treasure Island. A maggior ragione, il primo cittadino ha espresso la propria opinione favorevole sul fatto che il museo non sarà un tributo a Star Wars, ma qualcosa di più ricco e articolato.

Il regista sta meditando quest'opera da circa 10 anni, che finanzierà di tasca propria con il budget di circa 1 miliardo di dollari.

Un primo piano recente di George LucasThe Wrap
George Lucas regala a Los Angeles un museo

L'edificio occuperà ben tre ettari nell'Exposition Park, nella zona del Coliseum, lo stadio del football americano. Il museo sorgerà vicino al Museo di Storia Naturale.

Cosa conterrà la struttura? Come ha spiegato The Hollywood Reporter, lo scopo del luogo non è celebrare Star Wars ma educare i visitatori alle arti narrative soprattutto relative al genere sci-fi.

Ci saranno delle concept art su La minaccia fantasma (1999), qualche modello di X-Wing ma anche 40mila dipinti appartenenti alla collezione di Lucas, dal valore stimato di oltre 400 milioni di dollari, oltre a storyboard, appunti, schizzi e fotogrammi di film classici e arte digitale di Andy Warhol.

La minaccia fantasma, una concept artHDLucas Museum
Una concept art de La minaccia fantasma

In particolare, il museo ospiterà dipinti di Norman Rockwell, dell'impressionista Edgar Degas e di Keith Haring. Ci saranno anche illustrazioni e disegni dei libri firmati Beatrix Potter e tanti contributi di graphic novel, fumetti e persino costumi di scena.

Si tratta di un grande regalo che Lucas vuole fare a Los Angeles, la città dove ha studiato (il museo sorgerà nella zona del campus universitario).

Coles Phillips' 1916"High Fashion (Maid & Lady)"HDLucas Museum
40mila dipinti appariranno nel Lucas Museum

Il lancio della struttura è previsto per il 4 maggio 2020.

Vi piacerebbe visitare questo straordinario e ricchissimo museo?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.