FOX

Bryan Cranston svela i primi dettagli su Zordon nel reboot di Power Rangers

di -

Dopo 35 anni, Bryan Cranston tornerà a collaborare col franchise di Power Rangers. Ecco i primi dettagli sul personaggio di Zordon.

Primo piano di un sorridente Bryan Cranston

84 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

C'è chi è rimasto parecchio sorpreso dall'annuncio che Bryan Cranston avrebbe preso parte al reboot di Power Rangers nel ruolo di Zordon.

Eppure, l'attore non è affatto nuovo al franchise: anni addietro, quando la sua carriera era appena agli inizi e Breaking Bad ancora molto lontana, l'attore ha preso parte alla serie TV del 1993. Cranston prestava la sua voce ai cattivi del film e ad alcune creature che la malvagia Rita Repulsa mandava a combattere i Power Rangers: "un'esperienza molto divertente" e che, secondo lui, gli ha insegnato molto sul mondo della recitazione.

Durante i più recenti incontri con la stampa della TCA (Television Critics Association), alcuni reporter hanno distratto Cranston dalla promozione della serie in stop-motion SuperMansion per domandargli perché abbia accettato di essere il nuovo volto di Zordon.

Bryan Cranston e Yvette Nicole Brown siedono uno accanto all'altra al TCA winter press tour 2017HD©Getty Images
Bryan Cranston e Yvette Nicole Brown al TCA winter press tour 2017

La "colpa" di tutto va ricercata in Haim Saban, co-creatore dei Power Rangers e attuale proprietario del franchise, tornato nelle sue mani dopo aver fatto capo a Disney per alcuni anni. La sua collaborazione con l'attore va indietro di oltre 35 anni ed ha influenzato anche la scelta del nome del Blue Ranger originale: Billy Cranston, per l'appunto.

Cranston ha rivelato che, sulle prime, non era sicuro che avrebbe preso parte al reboot cinematografico della saga. A preoccuparlo erano gli impegni con SuperMansion dov'è la voce di Titanium Rex, il protagonista della serie e leader del gruppo di supereroi League of Freedom. Ma poi Saban gli ha svelato che produzione era interessata a ingaggiarlo come Zordon.

Pensavo: 'I Power Ranger?! Sono come lo show degli anni '60 di Batman: POW! ZING! WHAP!' Ma poi il regista mi ha chiamato e mi ha detto: 'Pensala così: come Batman è diventato una cosa diversissima nei film [...] anche noi prenderemo tutto e gli daremo un tono reale.

Dopo aver letto il copione, Cranston si è convinto della bontà del progetto, dove i protagonisti adolescenti sono adolescenti, non tutti sono degli atleti provetti e ogni cosa "funziona come dovrebbe funzionare". L'attore è arrivato alla conclusione che Zordon potrebbe essere un ottimo ruolo da aggiungere alla sua carriera.

Cranston ha descritto il personaggio come "un mentore frustrato" per i giovani Power Rangers. Nel film alcuni dei nuovi eroi non prenderanno la situazione sul serio come dovrebbero e non saranno del tutto pronti ad affrontare Rita Repulsa (Elizabeth Banks), risvegliatasi dopo un sonno millenario.

È un po' come essere un allenatore. Vuoi scoprire i punti di forza individuali di ciascuno così che possano crescere come una squadra.

Nonostante l'arrivo online del trailer ufficiale, non abbiamo ancora un'idea precisa dell'aspetto che Zordon avrà nel film.

Gli indizi ci arrivano solo da vecchie concept art realizzate prima di un cambio di regia (quelle di Alpha 5 sono incongruenti con la versione finale), e da un frame tratto dall'esperienza in realtà virtuale del film svelato qualche settimana fa. Non mancano però le fanart dei fan, a partire da quella di BossLogic.

Diretto dal regista Dean Israelite, Power Rangers è atteso nei cinema italiani per il 6 aprile 2017.

Oltre a Cranston e alla Banks, ad affiancare il giovane cast protagonista ci sarà anche Bill Hader, che presterà la voce ad Alpha 5 nella versione originale del film.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.