FoxLife

Margot Robbie diventa Tonya Harding, ecco 'l'imbruttimento'

di -

Margot Robbie si è trasformata nella pattinatrice Tonya Harding per interpretare il ruolo nel biopic in lavorazione. La splendida attrice è andata incontro a un classico "imbruttimento".

Un collage tra Margot Robbie e Tonya Harding

59 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Per esigenze di copione, la splendida Margot Robbie si è trasformata nell'oscura Tonya Harding.

Fisico robusto e viso spigoloso, la pattinatrice statunitense non assomiglia affatto alla star australiana che ha interpretato Harley Quinn in Suicide Squad. Ma è stata scelta proprio Margot Robbie per impersonarla nel biopic in lavorazione e l'attrice si sta sottoponendo a una necessaria trasformazione estetica.

È arrivata una foto dal set, riportata da People, in cui la Robbie appare decisamente irriconoscibile nei panni della pattinatrice su ghiaccio degli anni '90. Margot è sotto un ombrello e indossa un paio di jeans larghi e comodi anni '90, un maglione grigio e informe e una parrucca che al posto dei suoi lucidi capelli biondi propone una cascata disordinata di riccioli crespi e color cenere.

Sembra che la Robbie abbia indossato anche alcune protesi facciali e rigonfiamenti posticci sotto i vestiti per adattare la propria forma a quella della robusta pattinatrice americana.

Margot Robbie si trasforma in Tonya HardingPeople
Margot Robbie irriconoscibile

Del film, che porta il titolo di I, Tonya, sappiamo che sarà diretto da Craig Gillespie, uscirà nel 2018 e racconterà (ovviamente) la fase di carriera della Harding relativa al periodo in cui suo marito (con la complicità della pattinatrice stessa) cercò di sabotare l'avversaria Nancy Kerrigan.

La Kerrigan fu aggredita il 6 gennaio 1994 dopo l'allenamento per i Campionati nazionali. Si scoprì che il responsabile, Shane Stant, era stato pagato dal marito di Tonya Harding, Jeff Gillooly, per colpire al ginocchio la pattinatrice con una sbarra di ferro e metterla fuori gioco in vista dei Giochi Olimpici invernali.

Fu poi accertato che Tonya Harding, pur non essendo stata l'ideatrice dell'attacco, era a conoscenza del piano.

Tonya Harding insieme a Nancy KerriganBusiness Insider
Dietro l'aggressione della Kerrigan c'era anche la Harding

Il carattere difficile e aggressivo della pattinatrice sarà sicuramente un aspetto focale della sceneggiatura. La Harding era collerica e rissosa e le cronache hanno riportato diversi episodi significativi riguardo al suo forte temperamento (ad esempio nel 1992 minacciò un motociclista con una mazza da baseball, mentre il matrimonio con Jeff Gillooly fu costellato di liti e scenate).

Per Margot Robbie si tratta sicuramente di un'interpretazione cruciale per la propria carriera, la classica "svolta" che ogni attore hollywoodiano deve compiere per farsi notare dall'Academy e dalla critica (ricordate Charlize Theron irriconoscibile in Monster?). Fondamentale, per queste interpretazioni, è anche sottoporsi a un processo di trasformazione fisica per entrare alla perfezione nella parte.

Un volteggio di Tonya Harding su ghiaccioHDWall Street Journal
Tonya Harding pattina sul ghiaccio

Il biopic di Tonya Harding è il primo set per Margot Robbie dopo il matrimonio, celebrato in segreto nella sua Australia, con Tom Ackerley. Intanto l'attrice si prepara a tornare nei panni di Harley Quinn per lo spin-off di Suicide Squad.

Che ne pensate di questo ruolo di Margot Robbie? L'attrice sarà all'altezza delle intemperanze di Tonya Harding?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.