FoxLife

Il PETA vs Qua la Zampa! per violenze contro gli animali

di -

Un video accusa di maltrattamenti il film Qua la Zampa! con Dennis Quaid.

Un'immagine di Qua la Zampa!

45 condivisioni 0 commenti 1 stella

Share

Dovrebbe essere un semplice film per bambini, ma una polemica ha gettato cattiva luce sul film Qua la Zampa!

La pellicola, che è arrivata nei cinema italiani il 17 gennaio, ha per protagonista l'attore Dennis Quaid e racconta la storia di un cane che si reincarna in vari cuccioli nel corso di diverse vite.

Ora, un video pubblicato dal sito TMZ, ha lasciato interdetti molti spettatori che avevano intenzione di vedere Qua la Zampa! al cinema.

Nel filmato, che potete vedere qui sotto, si vede un addestratore mentre forza un pastore tedesco a entrare in acqua durante le riprese del film, noto in originale come A Dog's Purpose.

Come si evince dal video, il cane non sembra intenzionato per nulla ad entrare in acqua. Per questo l'associazione PETA che si occupa della protezione degli animali, ha deciso di denunciare i produttori di Qua la Zampa!

Il regista Lasse Hallstrom e il cast del film si sono già dissociati dalle immagini, ma ora è lecito pensare che la polemica influenzerà negativamente i risultati al botteghino di Qua la Zampa!

[UPDATE dalla Redazione] Amblin Entertainment, la casa di produzione di Qua la Zampa! ha risposto alle critiche online con un comunicato stampa ufficiale. Nel suo messaggio ha confermato di star sottoponendo ad esame le circostanze illustrate nel video, ma di essere sicura che i cani utilizzati nel corso delle riprese siano "felici e in buona salute".

In parallelo American Humane Association, l'organizzazione che si occupa della sicurezza degli animali su set televisivi e cinematografici, ha aperto un'indagine ufficiale sul film. L'agente che era presente sul set di Qua la Zampa! è invece stato sospeso in attesa di scoprire di più sull'incidente.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.