FoxLife

La Bella e la Bestia: Ewan McGregor non era soddisfatto della propria performance

di -

Ewan McGregor ha rivelato di avere avuto delle difficoltà nell'interpretazione di Lumière ne La Bella e la Bestia. Il suo accento era troppo messicano.

Un collage tra Ewan McGregor e Lumière

7 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Sarà una primavera intensa per Ewan McGregor e per i suoi fan, che lo vedranno nelle sale (quasi in contemporanea) nel ruolo dell'ex tossicodipendente Mark Renton in T2: Trainspotting e di Lumière, il celebre candelabro de La Bella e la Bestia.

Il film uscirà il 16 marzo nelle sale italiane. Non vediamo l'ora di vedere McGregor nel ruolo insolito di Lumière, anche se l'attore non era per niente soddisfatto della propria performance.

Come riporta Total Film, l'accento di Ewan McGregor risultava "troppo messicano" e non dava al personaggio la famosa inflessione francese.

Eppure l'attore, che è stato sposato per 20 anni con una donna francese, aveva sopravvalutato le proprie qualità. A riportare le sue dichiarazioni è Metro.

Ho pensato 'Eccome se sono in grado di fare l'accento francese'.

Intanto però Lumière si arricchiva progressivamente di inedite sfumature messicane. E McGregor non aveva calcolato l'imbarazzo del set.

Non ci sono proprio riuscito. C'erano troppe persone lì attorno.

Lumière nel film d'animazione La Bella e la BestiaHDDisney
Lumière sarà interpretato da Ewan McGregor

Il motivo dell'impressione messicana era dovuto, secondo la star, alla "erre" francese.

Loro non volevano la "erre" francese, quindi l'ho tolta e l'accento sembrava messicano.

Ma la difficoltà maggiore per McGregor è stata incidere le canzoni del suo Lumière. IGN riporta una dichiarazione dell'attore a proposito dell'esperienza nello studio di registrazione.

Ero molto nervoso, anche perché ero in una stanza da solo con tanta gente che mi guardava da dietro un vetro. Parlavano tutti tra loro ma io non riuscito a sentirli. C’erano una cinquantina di persone, e io ero là, provato dal jet lag e da solo, che provavo a cantare con accento francese. Ogni volta che mi fermavo loro dicevano 'Ok, vai avanti!' e continuavano a parlare tra loro.

La spiacevole sensazione del perfezionista McGregor è svanita con una seconda incisione, concordata con il regista Bill Condon.

In privato, io, lui e poca altra gente a New York, ci siamo riuniti e abbiamo registrato una seconda volta.

La seconda registrazione ha soddisfatto attore e regista: a breve scopriremo questo nuovo Lumière sul grande schermo e le sue esibizioni canore.

Ewan McGregor, un primo piano recenteHDGetty Images
Ewan McGregor interpreterà Lumière

Lo avreste mai detto? Anche un professionista come Ewan McGregor può sentirsi in imbarazzo a cantare davanti a molte persone.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.