FOX

Sangue e violenza in ufficio: esce il trailer di The Belko Experiment

di -

Il trailer di The Belko Experiment è stato pubblicato, dimostrandosi brutale, intenso e claustrofobico proprio come ci si aspetterebbe da un film come questo.

46 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

La vita in ufficio può essere noiosa e monotona. Spesso si compone dell'insieme delle stesse identiche azioni mentre si è circondati dai medesimi volti tutti i giorni, tutte le settimane, tutti i mesi, tutto l'anno. Molte delle persone che ci circondano neanche ci piacciono, antipatici, fastidiosi e supponenti come sono.

Questo è quello che pensano molto dipendenti sparsi per tutto il globo, costretti a lavorare in piccoli cubicoli. Impiegati separati dai colleghi da una semplice parete troppo sottile per offrire intimità ma sufficiente per impedire una vera relazione. Probabilmente era il pensiero anche di molti dei dipendenti presenti nel film The Belko Experiment, inconsapevoli però che la loro quotidianità stava per essere sconvolta.

“A tutti i dipendenti, prestate la massima attenzione”. Una voce calma e pacata amplificata dagli altoparlanti riesce a sconvolgere la vita di 80 persone che si trovano all'interno di un grattacielo in Colombia. La voce prosegue annunciando che 30 delle persone presenti nell'edificio dovranno morire nelle successive 2 ore, altrimenti penseranno loro a eliminarne 60.

Il logo del filmHDOrion Pictures/BH Tilt
Il film narra cosa accade quando si costringe a uccidere

Il primo istinto di ogni dipendente è quello di rifiutarsi di uccidere, una reazione che ogni persona avrebbe di fronte a una richiesta di questo tipo. Presto però, le barriere etiche cadono e il grattacielo si trasforma in un enorme macello che vede tutti contro tutti. Questo è è ciò che accade in The Belko Experiment.

Il lungometraggio è stato scritto da James Gunn, che cambia completamente genere dopo il successo de I Guardiani della Galassia, di cui è anche regista. Per The Belko Experiment, invece, è stato chiamato a dirigere Greg McLean, non estraneo a questo tipo di riprese.

Alcuni degli attori che interpretano i protagonisti del filmHDOrion Pictures/BH Tilt
Il film è ambientato all'interno di un grattacielo in Colombia che ospita degli uffici

Tutta l'idea del film si basa su un concetto filosofico ed esperimento mentale chiamato Trolley Problem o Esperimento del Carrello, in cui ci si interroga sull'etica delle persone. Se infatti ci si trova a costretti a uccidere e si possa scegliere se eliminare una oppure più persone, come si comporterebbe un'individuo considerato normale all'interno della società?

Grazie a The Belko Experiment abbiamo l'opportunità di vedere una realizzazione pratica di questo esercizio e non con un test soltanto. Sono molti infatti gli attori afflitti da questo dilemma etico all'interno del film. John Gallagher Jr., Tony Goldwyn, Adria Arjona, John C. McGinley Melonie Diaz, Sean Gunn e Michael Rooker sono solo alcuni dei dipendenti messi di fronte a questa scelta.

Due degli attori presenti nel filmHDOrion Pictures/BH Tilt
L'idea nasce da un esperimento filosofico mentale chiamato Trolley Problem

Il film, prodotto da Orion Pictures, è stato acquistato da BH Tilt durante il festival di Toronto dove è stato presentato. Intanto, se non fosse bastato a incuriosire gli spettatori il teaser di qualche mese fa, è stato pubblicato il trailer ufficiale, dove il clima claustrofobico e angosciante che si respira all'interno del palazzo è ben chiaro.

The Belko Experiment uscirà sul grande schermo il 17 marzo 2018. Dobbiamo ancora aspettare qualche mese ma l'attesa per vedere questi dipendenti dar sfogo alle loro frustrazioni sarà ben ricompensata.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.