FoxLife

Jack Nicholson è in pensione?

di -

Se ne sta parlando da diverso tempo, ma sembra proprio che quel momento sia arrivato: Jack Nicholson non girerà più film. A dirlo è l'amico (e collega) Peter Fonda.

Primo piano di Jack Nicholson

38 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Jack Nicholson è un vero e proprio mostro sacro del cinema.

L'attore è prossimo agli 80 anni e ne ha trascorsi 60 barcamendosi da un set all'altro e regalandoci interpretazioni magistrali. Dal controverso Jack Torrance di Shining (1980) - da poco tornato sul grande schermo con 24 minuti in più - all'inquietante Joker di Batman (1989), la pluridecennale carriera dell'attore è stata costellata di ruoli incredibili che sono diventati parte integrante dell'immaginario collettivo di ognuno di noi.

Nicholson negli ultimi anni è apparso in diverse pellicole di discreto successo, l'ultima delle quali il film Come lo sai (2010), commedia sentimentale con Reese Whiterspoon, Paul Rudd e Owen Wilson.

Da allora, il grande schermo non ha più avuto il piacere di godere dell'indiscutibile talento di Jack Nicholson e - a quanto pare - quella potrebbe essere stata la sua ultima performance.

Secondo quanto riferito a Page Six dal collega Peter Fonda - con lui sul set di Easy Rider nel 1969 e da allora inseparabile amico dell'attore - l'istrionico Jack avrebbe deciso di ritirarsi dalle scene, andando in pensione dal cinema.

Un'immagine di Jack Nicholson e Peter FondaHDGetty

Non voglio parlare al posto suo, ma Jack Nicholson ha lavorato tantissimo in questi anni e ha raggiunto un'ottima posizione finanziaria. Credo che ormai si sia ritirato.

Fonda ha poi aggiunto che solamente l'offerta di un ruolo davvero fantastico potrebbe distogliere Jack Nicholson dalla sua nuova vita da pensionato, facendogli prendere in considerazione l'idea di tornare a recitare.

Jack Nicholson in ShiningHDGetty

I rumors circa un presunto stop della carriera di Nicholson circolano già da diverso tempo. Quando nel 2013 i media hanno paventato l'ipotesi di un pensionamento dovuto ad un principio di demenza senile, l'attore ha però smentito categoricamente, rassicurando sulle proprie condizioni di salute.

Ho ancora il cervello di un matematico, ma non reciterò sino al giorno della mia morte. Non è questo il motivo per cui ho iniziato a fare l'attore. Non sono un solitario, ma sono contento di trascorrere più tempo a casa mia adesso.

Jack Nicholson nel film Qualcuno volò sul nido del cuculoHDGetty

C'è davvero da rassegnarsi? Non lo vedremo più al cinema?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.