FOX

La Sampdoria si avvicina agli eSport con il campione Mattia Guarracino

di -

La Sampdoria è il primo club italiano a lanciarsi nel mondo degli eSport. La società blucerchiata ha assoldato il campione professionista di videogiochi Lonewolf92.

Il campione Lonewolf92 impugna due joypad con i colori della Sampdoria

59 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Quello degli eSport è un fenomeno in velocissima e costante crescita, capace di catturare l'attenzione del grande pubblico in tutto il mondo.

Le competizioni videoludiche tra professionisti sono una realtà consolidata da anni all'estero, e solo di recente stanno prendendo piede anche in Italia, coinvolgendo "attori" precedentemente lontani dall'universo videoludico. Tra questi, anche il calcio tricolore, che per la prima volta si avvicina ai videogame grazie alla Sampdoria

La società blucerchiata ha infatti avviato una collaborazione con il pluricampione italiano Mattia Guarracino - noto anche al pubblico di YouTube per i suoi tutorial dedicati a FIFA 17 -, che a partire da oggi vestirà la maglia della squadra in tutti i tornei di eSport ai quali prenderà parte. Una partenership, quella con Mattia, fortemente voluta dal presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, e che apre le porte del gaming anche ai tifosi.

Come già accaduto per altri club internazionali - pensiamo al Paris Saint-Germain, al Manchester City, allo Sporting Lisbona e al Legia Varsavia -, anche il calcio dello Stivale sta dunque allargando i propri orizzonti. Il tutto avverrà anche sul web: Lonewolf92 (è questo il nickname con cui è conosciuto Guarracino nell'ambiente professionistico) pubblicherà tutta una serie di video tutorial sui canali ufficiali della Sampdoria. 

Non solo, la squadra genovese ha anche stipulato un accordo di partnership con Esports Academy, società romana specializzata nella promozione e nella divulgazione dei giochi sportivi elettronici. È dunque evidente la voglia della "Samp" di sviluppare la propria area eSport e di realizzare iniziative concrete che avvicinino il mondo dei giocatori virtuali ai suoi colori: si va dai già citati tutorial all'organizzazione di un Torneo Open a Genova dedicato a tutti gli appassionati di queste discipline, fino all'ideazione di un contest internazionale con la partecipazione di campioni tesserati per alcuni dei principali club calcistici europei.

Noi di MondoFox non possiamo che apprezzare, augurando un enorme "in bocca al lupo" a Mattia Guarracino!

Secondo voi altre squadre italiane seguiranno l'esempio della Sampdoria?

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.