FOX  

Chi è Emanuele Bruni, vincitore della prima edizione di Bartendency?

di -

Il bartender del Mad Dog di Torino è stato il vincitore della prima edizione di Bartendency. Com'è stata l'esperienza? Cosa comporta essere Molinari Ambassador?

14 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Bartendency, in arrivo prossimamente su FOX, ci porterà di nuovo in giro per lo stivale alla ricerca del Miglior Bartender d'Italia. Pensi di avere le carte in regola per sorprendere i nostri giudici?

Ma com'era finita questa avventura lo scorso anno?

Nella finale della prima edizione di Bartendency, svoltasi a Roma lo scorso anno, ad alzare l'ambito premio di Molinari Ambassador è stato Emanuele Bruni, il fantasioso bartender del Mad Dog di Torino.

All'ombra della Mole Antonelliana, Emanuele aveva convinto i due giudici Alessandro Procoli e LaMario con i suoi Commodoro Blazer e Mind Julep. Questi due cocktail innovativi gli avevano permesso di volare in finale dove ha presentato il Molinari Punk, un cocktail perfetto che lo incoronato vincitore della prima edizione di Bartendency.

Il cocktail vincitore, il Molinari Punk

Nell'anno appena trascorso quante cose sono cambiate nella sua vita?

Si viaggia molto e si conoscono molte persone. Sono stato a Berlino, Atene, Barcellona, Firenze, Milano e Torino...

Un percorso per esportare l'arte del bartending e i principi della mixology nelle principali città in giro per il mondo. Vorreste vivere anche voi queste emozioni? Iscrivetevi alla seconda edizione di Bartendency, in arrivo prossimamente su FOX.

Puntate alla vittoria finale? Emanuele ha dei preziosissimi consigli per voi.

Utilizzate cose semplici ma con ingredienti insoliti. Mixate, provate, buttate e ricreate: troverete la ricetta giusta!

Siete pronti a mettervi in gioco in questa sfida a colpi di shaker? Iscrivetevi a Bartendency, il prossimo Molinari Ambassador potrebbe essere uno di voi!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.