FOX

I 20 thriller da vedere almeno una volta nella vita

di -

Ci hanno tenuto sulle spine e sull'orlo della poltrone al cinema. Ecco 20 lungometraggi, veri classici del genere thriller, da vedere almeno una volta nella vita.

Uccello dalle piume di cristallo

162 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Sono passati alla storia per aver tenuto sulle spine e sull'orlo delle poltroncine il pubblico e i cinefili di mezzo mondo. Tra grandi classici della storia del cinema, pellicole recenti amatissime dagli spettatori e qualche titolo tutto da riscoprire, ecco la nostra top 20 di film thriller che bisognerebbe vedere almeno una volta nella vita

20- Lasciami entrare

La Svezia è patria di grandi, gelidi thriller (basta pensare alla trilogia Millennium, portata con grande successo al cinema) ma nel 2008 una gemma girata da Tomas Alfredson ha saputo scaldare i cuori dei cinefili ma anche far rizzare i capelli agli spettatori con il suo crescendo cupo e dai toni horror. 

Stiamo parlando del bellissimo Let The Right One In, considerato ad oggi uno dei più bei film a tema vampiresco mai realizzati. Chi l'ha detto che un grande thriller non può avere come protagonista un ragazzino preso di mira dai bulli della scuola?

19- La Voltapagine

Il mondo della musica ha saputo fare da cornice a misteriosi film pieni di pericolo e di tensione più di una volta, basti pensare al recente Il Ricatto, basato su una sceneggiatura dell'allora sconosciuto Damien Chazelle. Poche volte però un thriller ha saputo essere sorprendente e raggelante quanto questa storia di una vendetta consumata silenziosamente e dalle retrovie, diretta dal regista francese Denis Dercourt.

La Voltapagine è uno splendido esempio di come serva una grande storia, non un grande budget, per tenere inchiodato il pubblico alla poltroncina. 

18- Rebecca La Prima Moglie

Il grande maestro della suspense Alfred Hitchcock meriterebbe una top 20 a sé stante, data la quantità e la qualità di pellicole all'ultimo respiro che ha regalato ai cinefili di tutto il mondo. Oltre ai grandi classici di sempre, è bene non dimenticare questo superbo adattamento datato 1940 del capolavoro letterario della scrittrice inglese Daphne Du Maurier. Oltre alla mano del maestro e a una storia tutta atmosfere e fantasmi del passato, qui a fare la differenza è il duo superbo di interpreti protagoniste (e in particolare Judith Anderson), capaci di far davvero vivere il fantasma molto scomodo di Rebecca, l'indimenticabile e indimenticata prima moglie del marito della protagonista senza nome della pellicola. 

17- Le Iene

Se c'è un regista che ha saputo farsi notare sin dal sul primo film facendo palpitare i cuori del pubblico in sala, quello è di certo Quentin Tarantino. Nel 1992 il film raccolse il plauso della critica ma anche una marea di polemiche (anche in Italia) per via dell'estrema violenza di alcune scene
Sotto uno schema fittissimo di dialoghi da antologia e riprese cult, c'è però una delle rapine finite male meglio orchestrate della storia del cinema, che con i suoi segreti nascosti e le sue rivelazioni ancor oggi tiene lo spettatore inchiodato alla poltrona. 

16- L'uomo Senza Sonno

Difficile parlare di riscoperta per questo titolo, dato che già a partire dal 2004 Brad Anderson conquistò una schiera di fedelissimi appassionati che resero questo thriller cupo e malsano un cult. Ai tempi fece sensazione soprattutto per il vistoso dimagrimento di Christian Bale per il ruolo, ma a rivederlo oggi bisogna riconoscergli di essere un film disturbante e angosciante a tutto tondo. 

15- La Promessa dell'Assassino 

Viggo Mortensen (di recente ospite a Roma) è il protagonista di un'antologica, violentissima scena ambientata in un bagno turco che da sola vale già la visione di questo thriller criminale firmato da David Cronenberg. L'ambientazione tra le file della mafia russa e la redenzione di uno dei personaggi più gelidi visti su grande schermo completano questo piccolo classico, che compie quest'anno un decennio (e lo porta benissimo).

14- L'Uccello dalle Piume di Cristallo

Dario Argento è un'icona mondiale per il genere horror, ma specie all'inizio della sua carriera ha flirtato anche con il crime e la tensione su grande schermo. Se è difficile dire tra Suspiria (in questi giorni di nuovo in sala in 4K) e Profondo Rosso quale sia il suo capolavoro, per gli amanti del thriller il suo esordio alla regia, L'Uccello dalle Piume di Cristallo, è una tesissima investigazione da vedere tutta d'un fiato. 

13- Confessions - Kokuhaku

Nel 2010 Tetsuya Nakashima, uno dei registi più brillanti e poliedrici del panorama giapponese, ha portato su grande schermo un romanzo best seller ricco di segreti e colpi di scena. La protagonista è un'insegnante di una scuola superiore giapponese che perde la propria bimba a causa di un incidente poco chiaro avvenuto nella piscina del complesso scolastico. I suoi metodi poco ortodossi di investigazione scateneranno una serie di confessioni, appunto, a dir poco raggelanti.

La storia è a prova di bomba e lo stile rifinitissimo di regia rendono Kokuhaku un piccolo cult contemporaneo praticamente imperdibile. 

12- Memento

Prima di Inception e prima della trilogia de Il Cavaliere Oscuro, Christopher Nolan per i cinefili di tutto il mondo era il regista del magnifico thriller Memento. In questa palpitante detective story del 2000 si parte da un presupposto classico (un marito cerca l'assassino dell'amata moglie) ma la mancanza di memoria a breve termine del protagonista porta a risultati davvero sorprendenti e magistrali. 

11- Vestito per Uccidere

Una lista del genere non può essere credibile senza uno dei capolavori a sfondo delittuoso partoriti da Brian De Palma negli anni '80. Vale la pena di recuperarli tutti, ma perché non cominciare dal primo della trilogia tematica, l'intenso e tagliente Vestito per Uccidere? Il twist principale di questo intenso thriller con tanto di serial killer armato di rasoio ha fatto scuola per i decenni successivi. 

10- La Casa dalle Finestre che Ridono 

Le incursioni nel thriller e nell'horror del cinema italiano degli anni '70 non sono mai da sottovalutare, perché nascondono grandissimi film realizzati a basso budget. In questo caso un regista davvero insospettabile, Pupi Avati, riesce a terrorizzare lo spettatore fin dal trailer dell'antologico La Casa dalle Finestre che Ridono, un misterioso maniero abbandonato, dimora di un pittore, che sembra letteralmente uccidere le persone.

9- Silenzio degli Innocenti

A proposito di tensione, come non citare uno dei film cult del finire dello scorso millennio, Il Silenzio Degli Innocenti (1991)? Il thriller investigativo che cambiò per sempre le carriere di Jodie Foster e Anthony Hopkins ha avuto un'impatto enorme sull'immaginario collettivo mondiale, anche per merito della sottovalutatissima regia di Jonathan Demme. La più celebre trasposizione del mito di Hannibal Lecter è all'altezza della sua fama. 

8- Basic Instinct

Un solo anno dopo Hannibal, un altro villain entrò nella storia del cinema, incarnato dal seducente corpo di Sharon Stone. Con quell'accavallare malizioso di gambe e quelle scene sessualmente esplicite Basic Instict è così bollente che si tende a dimenticare quanto sia un thriller di ottima fattura. 

7- Seven 

Così come per Hitchcock, anche la filmografia di David Fincher mette a dura prova chiunque tenti di scegliere un thriller solo da includere in una lista del genere. Perché non riscoprire un'altra perla di tensione e investigazione degli anni '90 con Se7en (1995), una delle migliori performance di sempre per Brad Pitt e Morgan Freeman ? 

6- Lady Vendetta

Con la sua stellare trilogia Park Chan-Wook si è scavato di diritto un posto di prestigioso in ogni classifica che si occupi di thriller sanguinari. A partire dal suo ombretto rosso sangue (per sembrare più cattiva), Lady Vendetta è una visione irrinunciabile per chi vuole sentirsi scorrere l'adrenalina nelle vene. Il consiglio è quello di recuperare anche gli altri film di questo grandissimo cineasta sudcoreano.

5- Chinatown

Torniamo negli anni '70 per parlare di un mostro sacro del genere thriller, con protagonisti gli eccezionali Jack Nicholson e Faye Dunaway, diretti da un Roman Polanski in stato di grazia. Se amate le detective story, non potete non aver visto almeno una volta nella vita una delle più note e meglio riuscite di tutti i tempi.

4- Il Grande Sonno

A proposito di miti immortali, come non citare Il Grande Sonno, forse il film più rappresentativo della coppia più glamour e adulterina della Hollywood d'oro, Humphrey Bogart e Lauren Bacall? La trama investigativa del classico del 1946 è particolarmente contorta, ma questo noir monumentale vive tutto sulle sue atmosfere incredibili e sull'incandescente gioco di sguardi tra una delle coppie più innamorate e più talentuose che abbiano mai vissuto il sogno (e l'incubo) hollywoodiano.

3- La Conversazione 

Francis Ford Coppola è spesso citato per altri capolavori, ma dimenticare questo magistrale esempio di spy story con protagonista un fantastico Gene Hackman è un torto troppo grande. Paranoia pura e intelligenza estrema creano una trappola di tensione da cui è davvero difficile uscire. Da vedere assolutamente, per ogni cinefilo che si rispetti, che ami il genere thriller oppure no. 

2- Mulholland Drive 

Mentre siamo in attesa del ritorno di Twin Peaks, potrebbe essere un'ottima idea un recupero sistematico di tutti i grandi capolavori cinematografici di David Lynch, un vero e proprio genio del thriller surreale. Da Velluto Blu a Strade Perdute è davvero difficile stabilire quale sia il miglior lungometraggio di questo maestro del cinema, ma di recente Mulholland Drive è stato valutato come il miglior film del 21esimo secolo. Più imperdibile di così. 

1- Vertigo

Cinefili, registi, curiosi, spettatori: tutti hanno tratto almeno una lezione di vita (e di cinema) dal capolavoro assoluto del grande maestro della tensione, Alfred Hitchcock. Vertigo fa parte di quella decina di film che la storia del cinema l'hanno fatta e continuano a farla, esercitando un'influenza senza fine sulla produzione di film e serie TV.

Vertigo è un thriller semplicemente imprescindibile che, secondo noi, merita il primo posto in classifica. Senza appelli.

Scopri tutti i migliori film su MondoFox

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.