FoxLife

Da Mulan a Il Re Leone, tutti i remake Disney in arrivo [UPDATE]

di - | aggiornato

Il cinema continua a puntare sul vincente effetto nostalgia: ecco tutti i remake Disney che vedremo prossimamente al cinema. L'articolo è stato aggiornato dalla Redazione di MondoFox il 6 marzo 2019.

Aladdin, Mulan, Il Re Leone tra i remake in arrivo

3k condivisioni 3 commenti

Condividi

Dopo un primo decennio in cui si è tentato di guardare al futuro, gli anni ’00 hanno ceduto all’idea che fosse la nostalgia il vero sentimento su cui puntare. È infatti da tempo che - tolte alcune eccezioni - sono i remake, i reboot e i sequel di cult del grande e piccolo schermo i veri protagonisti del presente e (soprattutto!) del futuro di cinema e TV.

Da storica pioniera dell’animazione e non solo, Disney aveva già nel 1996 subodorato quale sarebbe stato il destino della settima arte. Fu allora, infatti, che la casa di produzione realizzò il suo primo remake in live-action: La Carica dei 101.

La pellicola, che vedeva una straordinaria Glenn Close nei panni della perfida Crudelia De Mon, fu un successo al box-office ma restò, insieme al sequel del 2000, un caso isolato che non diede il via a una vera e propria moda, cosa che accade invece nel 2010 con l’arrivo sul grande schermo dell’Alice in Wonderland di Tim Burton.

Glenn Close è Crudelia De Mon HDDisney
Glenn Close nel ruolo di Crudelia De Mon, il primo remake live-action Disney

È da quando l’Alice guerriera del visionario cineasta varcò il Paese delle Meraviglie che, quasi ogni anno, Disney ripropone una versione in carne, ossa e computer grafica di uno dei suoi classici mietendo tante critiche quanti successi. L'ultimo arrivato nelle sale è La Bella e La Bestia con Emma Watson, un successo annunciato grazie anche al ritorno del leggendario compositore Alan Menken.

Ma scopriamo insieme quali sono i remake Disney che gli Studios hanno in serbo per noi.

Film in uscita

Film annunciati o in sviluppo

L'articolo è stato aggiornato dalla redazione di MondoFox il 14/05/2019 con le ultime novità sui live-action disneyani.

 

 

Aladdin

Dove vivono i geni? E come mai uno di loro è rimasto intrappolato in una lampada? Queste sono le domande a cui risponderà il nuovo adattamento di Aladdin.

Il film diretto da Guy Ritchie e scritto da John August vedrà Will Smith come successore a tutti gli effetti del leggendario Robin Williams. Nei ruoli protagonisti, dopo una serie di difficoltà che hanno tardato l'inizio delle riprese, vedremo invece Mena Massoud (Aladdin) e Naomi Scott (Jasmine).

Aladdin arriverà nei cinema italiani il 22 maggio 2019. In passato, si era parlato anche di un possibile prequel/spin-off del film, Geanies, che avrebbe dovuto arrivare nelle sale prima del remake di Guy Ritchie, ma poi questo secondo progetto pare essere stato accantonato.

 

Il Re Leone

Dopo aver diretto con discreto successo il remake in live-action de Il Libro della Giungla (tanto che il sequel è stato confermato) Jon Favreau sarà anche il regista de Il Re Leone.

Il cast originale del film promette già benissimo. A prestare la voce al giovane leone Simba ci sarà Donald Glover, la star della serie TV Atlanta, mentre James Earl Jones ha accettato di tornare anche per questo nuovo progetto Disney. L'attore aveva già interpretato Mufasa, il padre di Simba, nella versione animata del 1994. 

Il cast vocale originale includerà anche Billy Eichner e Seth Rogen (il memorabile due composto da Timon e Pumbaa) e John Oliver (Zazu). Smentita, invece, la partecipazione di Hugh Jackman nel ruolo del cattivo Scar.

Al loro fianco ci sarà anche Beyoncé. Disney ha  infatti proposto alla poliedrica artista il ruolo della leonessa Nala. Al momento, il remake live-action de Il Re Leone ha una data di uscita fissata al 21 agosto 2019 nei cinema italiani.

 

Meleficent: Signora del Male

Il 17 ottobre 2019 arriva nei cinema italiani Maleficent: Signora del Male, sequel del fortunato film con protagonista Angelina Jolie e dedicato alla celebre fata oscura della Bella Addormentata.

Diretto da Joachim Rønning, questo secondo capitolo vedrà il ritorno di Elle Fanning e Sam Riley nei ruoli di Aurora e Diaval, mentre tra le aggiunte eccellenti al cast segnaliamo in particolare Chiwetel Ejiofior e Michelle Pfeiffer, che interpreterà la Regina Ingrith: una donna che entrerà immediatamente in conflitto con Malefica.

  

Mulan

Dopo Cenerentola e Belle ripercorreremo “dal vero” anche la storia di Mulan, oggetto del Classico Disney numero 36.

Liu Yufei è l'interprete di MulanHDDisney
Liu Yufei nel ruolo di Mulan

Dopo il rifiuto di Ang Lee, la regia della straordinaria eroina ispirata dal poema cinese La ballata di Mulan è stata affidata a Niki Caro. La regista ha fatto tremare i fan annunciando che le iconiche canzoni del film d'animazione sarebbero state assenti dal remake; ma poi la donna è tornata sui suoi passi, chiarendo che al momento di quelle dichiarazioni non aveva ancora attivamente iniziato a lavorare sulla pellicola. Nel live-action ci saranno diverse sequenze musicali.

Ad interpretare l'eroina cinese è stata scelta l'attrice Liu Yufei. A quanto pare, invece, il personaggio di Li Shang non sarà presente, sostituito con un nuovo potenziale interesse amoroso per la giovane protagonista.

La sceneggiatura del live-action è nelle mani di Rick Jaffa e Amanda Silver (Jurassic World), Lauren Hynek ed Elizabeth Martin. La pellicola uscirà nelle sale statunitensi il 27 marzo 2020.

 

Cruella

Dopo aver raccontato le origini di Malefica (Angelina Jolie), Disney ha deciso di raccontare - e magari redimere - anche la perfida Crudelia De Mon.

Crudelia De Mon in La Carica dei 101gif-weenus

È infatti l’odiosa amante delle pellicce di dalmata la prossima villain su cui sarà incentrata una pellicola in cui la giovane De Vil avrà il volto del premio Oscar 2017 Emma Stone.

La regia del film è nelle mani di Alex Timbers, co-creatore della serie Mozart in the Jungle, mentre il copione sarà scritto Aline Brosh McKenna (Il Diavolo Veste Prada), Jez Butterworth (Spectre), Kelly Marcel (Cinquanta Sfumature di Grigio) e Steve Zissis (Togetherness).

Disney ha fissato l'uscita del live-acton di Cruella per il 23 dicembre 2020 nelle sale degli Stati Uniti. Una curiosità: Glenn Close, che già interpretò l'iconica villain nel live-action del 1996, sarà tra i produttori del nuovo film.

  

Lilli e il Vagabondo

A marzo 2018, Disney ha annunciato di star lavorando a un adattamento di Lilli e il Vagabondo.

Il progetto sarà un ibrido live-action/computer grafica diretto da Charlie Bean, già regista di LEGO Ninjago, con un copione scritto da Andrew Bujalski. In uscita nel 2019, il remake di Lilli e il Vagabondo sarà uno dei primi contenuti riservati alla piattaforma streaming Disney+: il film, infatti, non arriverà nei cinema. Nonostante questo, il progetto sarà distinto da una qualità del cast vocale davvero di alto livello, con Tessa Thompson, Justin Theroux, Sam Elliot e Benedict Wong tra i nomi legati al film. Janelle Monae sta inoltre lavorando a due nuove canzoni per il film.

 

La Sirenetta

Anche la storia della disobbediente Ariel sarà soggetto per un live-action che Disney ha confermato.

La Sirenetta DisneyDisney Dream Fantasy

Per ora il remake “dal vivo” de La Sirenetta sembra sia ancora in fase embrionale, anche se pare che Lin-Manuel Miranda e Alan Menken (già compositore nel lungometraggio animato dedicato alla pisciforme principessa) stiano già lavorando alle musiche del film.

Lin-Manuel Miranda, che avrà un ruolo anche in Mary Returns, potrebbe intervenire anche qui nel ruolo di attore. Alan Menken ha già detto la sua riguardo all'interprete della stega del mare Ursula: secondo lui, a portare in vita il personaggio ci vorrebbe il talento di una drag queen. Ma chi ci sarà ad interpretare la Sirenetta Ariel? Lindsay Lohan si era proposta ufficialmente per il ruolo, ma a quanto pare gli Studi Disney non hanno ancora trovato la loro protagonista, anche se starebbero pensando a Rob Marshall come potenziale regista.

Secondo alcune voci di corridoio, Disney starebbe pensando a Zendaya come protagonista: una scelta che ha generato intense discussioni su internet, data l'etnicità dell'attrice.

Il remake live-action de La Sirenetta non ha ancora una data di uscita. Nei cinema, però, arriveranno altri due film ispirati alla storia di Hans Christian Andersen: uno con Shirley MacLaine e Poppy Drayton e un altro live-action targato Universal che, in origine, avrebbe visto Sofia Coppola alla regia e Chloë Grace Moretz nel ruolo protagonista.

  

Tinker Bell e Peter Pan

Nei prossimi anni ci recheremo più di una volta sull’Isola che Non C’è, visto che Disney ha in programma di portare sul grande schermo sia un film dedicato a Trilli che uno nuovamente incentrato sull’eterno bambino Peter Pan.

La fatina TrilliDisney Princesses

Nel live-action dedicato alla fatina pin-up, semplicemente intitolato Tinker Bell, Trilli dovrebbe essere interpretata da Reese Witherspoon, al momento l'unico nome associato al progetto. È da un po' però che non si hanno aggiornamenti sul film.

Il remake del Classico del ’53, Le avventure di Peter Pan, sarà invece diretto da David Lowery, già regista del reboot di Il Drago Invisibile. Il film, che non ha ancora una data di uscita, sarà destinato alla piattaforma Disney+.

  

Pinocchio

Di film dedicati a Pinocchio, il burattino nato dalla fantasiosa penna di Collodi, ne dovrebbero arrivare prossimamente sul grande schermo almeno tre.

Uno vedrà nei panni di Geppetto Robert Downey Jr. per la regia di Ron Howard, il secondo è un’idea nelle mani e nella mente di Matteo Garrone. Il terzo sarà prodotto da Disney. Un quarto, infine, era un progetto in stop-motion legato a Guillermo del Toro, che però ha deciso di accantonarlo.

Una scena di Pinocchioglitter across the air

L’ultimo progresso riguardante il remake Disney risale al novembre del 2017, quando abbiamo appreso che il regista Sam Mendes ha lasciato il progetto. Nel frattempo, il copione è passato dalle mani di Peter Hedges (About a Boy) a quelle di Chris Weitz, già sceneggiatore di Rogue One: A Star Wars Story.

A novembre 2018, Tom Hanks ha iniziato le trattative per interpretare Geppetto.

  

La Spada nella Roccia

Anche il classico del 1963 La Spada nella Roccia è destinato a diventare un live-action Disney e anche intorno a questo progetto aleggia il più fitto mistero.

L’unica cosa che a oggi sappiamo è che il secondo film della casa di produzione basato sull’omonimo romanzo di T.H. White sarà sceneggiato da Bryan Cogman, produttore e scrittore della serie TV Game of Thrones. Quello che speriamo, invece, è che nel lungometraggio venga riproposto lo storico duello tra Merlino e Maga Magò!

Le riprese del film sono iniziate il 24 settembre 2018. Il lungometraggio non sarà destinato alle sale cinematografiche: La Spada nella Roccia, infatti, è uno dei contenuti riservati alla piattaforma streaming Disney+.

  

Biancaneve e Rose Red

Dopo Mirror Mirror e Biancaneve e il Cacciatore, i due film “apocrifi” che hanno riscritto le sue gesta, anche Biancaneve avrà un live-action ufficiale targato Disney.

La prima delle Principesse infatti tornerà ad essere protagonista di una pellicola sceneggiata da Erin Cressida Wilson e i cui brani saranno composti da Benj Pasek e Justin Paul (La La Land).

Una scena tratta da Biancaneve e i Sette Nanimagiedifilo

La fanciulla dalla pelle candida come la neve però non tornerà da sola: Disney ha in mente di portare sul grande schermo anche la storia di sua sorella Rose Red che, come nella fiaba originale dei Fratelli Grimm, sarà costretta a cercare insieme agli scorbutici nani un antidoto al sonno di Biancaneve. Justin Merz, Evan Daugherty e Tripp Vinson sono già al lavoro sul plot della pellicola, che racconterà l'avventura di Red Rose, Brontolo e dei Nani alla ricerca di un modo di svegliare Biancaneve dal suo sonno.

Nessuna delle due pellicole ha per il momento una data di uscita. Secondo alcune voci di corridoio, Disney vorrebbe Brie Larson nel ruolo protagonista di Rose Red.

  

James e La Pesca Gigante

Nella lunga lista dei remake che Disney vuole realizzare nei prossimi anni non ci sono solo e unicamente storie già portate da lei al successo.

Tra i vari progetti degli Studios infatti spicca anche una nuova versione di James e la Pesca Magica, film in stop-motion del 1996 (un must per i cultori del genere) nonché trasposizione di uno dei tanti racconti di Roald Dahl.

Originariamente diretto da Henry Selick (Nightmare Before Christmas) e prodotto da Tim Burton, la versione disneyana della storia del piccolo James Henry Trotter e dei suoi amici insetti potrebbe essere diretta da Sam Mendez e sceneggiata dall’autore inglese Nick Hornby.

  

The Chronicles of Prydain (Taron e la Pentola Magica)

Disney negli anni ’80 visse un periodo non facile che culminò con l’enorme flop di Taron e la Pentola Magica, film d’animazione del 1985 alla cui realizzazione partecipò anche un giovane Tim Burton.

Nonostante l’immeritato insuccesso della pellicola, la casa di produzione ha deciso di acquisire i diritti della pentalogia letteraria di Lloyd Alexander Le cronache di Prydain a cui si ispirò per la storia di Taron, il guardiano di maiali destinato a diventare un eroe.

Il progetto, la cui supervisione è nelle mani di Sam Dickerman, è ancora in fase di elaborazione, ed è da diversi mesi che non abbiamo aggiornamenti in merito.

  

Il Principe Azzurro

Poco, anzi pocchissimo, sappiamo del live-action dedicato al Principe Azzurro disneyano. Anzi, a suo fratello. Non siamo ancora sicuri dell'identità del reale in questione: si tratta del Principe di Cenerentola o di quello di Biancaneve? O forse dobbiamo aspettarci un personaggio totalmente diverso?

Disney non ha chiarito molti dettagli quando ha annunciato il film a novembre 2015. Sappiamo solo che la storia seguirà le avventure dello sventurato protagonista, a cui mancano le doti carismatiche del fratello. Non è chiaro, invece, se il Principe Azzurro in questione è quello che tradizionalmente appare in uno dei Classici Disney: Cenerentola, Biancaneve, o La Bella Addormentata nel Bosco.

Il copione, inizialmente affidato a Matt Fogel, è passato nelle mani di Stephen Chbosky, che potrebbe assumere anche il ruolo di regista della pellicola.

  

Night on Bald Mountain

Negl giugno 2015, Disney ha annunciato di essere al lavoro su Night on Bald Mountain, un live-action tratto dall'omonimo segmento animato del lungometraggio Fantasia (1940). Nell'originale, la storia seguiva un'oscura creatura alata capace di evocare gli spiriti dei morti, che danzavano nell'aria e si godevano una notte dominata dal chaos più assoluto fino all'arrivo del sole.

Il copione è stato assegnato a Matt Sazama e Burk Sharpless che, secondo le prime fonti, starebbero lavorando per creare atmosfere simile a quelle di Malefica.

Attualmente, questo progetto dark-fantasy (una scelta un po' insolita per gli Studi Disney) è in sviluppo, e non ha ancora una data di uscita. Anche il team creativo non è stato ufficialmente annunciato, e sono diversi mesi che Disney non rilascia nuove informazioni sul progetto.

Lilo e Stitch

Annunciato ad ottobre 2018, il remake disneyano di Lilo e Stitch unirà attori in carne ed ossa a creature e scenari creati con l'aiuto della computer grafica. Il film ibrido sarà prodotto da Dan Lin e Jonathan Eirich, che hanno già collaborato sulla trasposizione di un altro film della major, l'Aladdin con Will Smith. 

Al momento non è ancora chiaro se il nuovo Lilo e Stich sarà destinato ad essere trasmesso esclusivamente su Disney Play, il nuovo servizio streaming Disney, o se arriverà anche nei cinema. Certo è che il quasi anonimo Mike Van Waes è al lavoro sul copione. La data di uscita è sconosciuta.

Il Gobbo di Notre Dame

Anche la storia di Quasimodo tornerà presto al cinema. Il Gobbo di Notre Dame è stato annunciato a gennaio 2019, con una data di uscita ancora da scoprire. Il remake live-action sarà scritto da David Henry Hwang, con le musiche di Alan Menken e Stephen Schwartz. Non si conoscono al momento altri dettagli sul progetto.

 

Sequel in programma

Oltre ai remake già elencati, Disney ha in cantiere anche alcuni sequel legati ai live-action di successo basati sui suoi Classici d'animazione.

Il Libro della Giungla 2

Jon Favreau ha in cantiere un secondo capitolo al suo Il Libro della Giungla del 2016. Per ora il progetto non ha una data di uscita, e l'unica cosa che sappiamo sul film è che dovrebbe vedere Justin Marks alla sceneggiatura, basata su alcune idee precedentemente scartate da Disney e sulle storie ancora da raccontare di Rudyard Kipling.

  

Cosa ne pensate di tutti questi remake? Qual è quello di cui attendete più ansiosamente l'uscita? Fatecelo sapere nei commenti!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.