FoxCrime  

Adam Rodriguez racconta i suoi primi mesi felici in Criminal Minds

di -

Subentrare a Shemar Moore non era di certo facile ma Adam Rodriguez, dopo alcuni mesi sul set, si sente finalmente a suo agio, soprattuto con Penelope Garcia.

L'attore Adam Rodriguez di Criminal Minds

477 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La dipartita da Criminal Minds di Derek Morgan ha lasciato un vuoto nel cuore dei fan della serie e soprattutto nel team della BAU.

Riuscire a sostituirlo degnamente non era di certo semplice ma Adam Rodriguez si è superato, donandoci un Luke Alvez coraggioso e temerario.

La produzione all'inizio gli aveva riservato solo un ruolo marginale ma, episodio dopo episodio, Luke ha dimostrato di potersi meritare un posto di spicco tra i valorosi agenti speciali della BAU.

Essere l'ultimo arrivato nel cast non è facile, tanto meno subentrare a un collega tanto amato come Shemar Moore. La diffidenza regnava sovrana tra i colleghi che però ci hanno messo poco per sciogliersi e accoglierlo nella loro grande famiglia.

Entrare in uno show che dura da oltre 10 anni non è facile. Sono tutti molto amici anche fuori dal set e all'inizio per me non è stato facile. Ma ora mi sento già parte del gruppo, sono tutti stupendi.

Una persona in particolare gli ha riservato delle attenzioni, la solare Kirsten Vangsness, interprete della "bambolina" Garcia.

Kirsten è straordinaria e riesce a rendere tutto speciale. Ecco spiegato il successo di Penelope!

Che nasca un nuovo feeling tra Alvez e Garcia? I muscoli ci sono, il carisma pure, quindi mai dire mai...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.