The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il creatore del gioco imita Link in video

di -

In uscita il 3 marzo su Nintendo Switch e Wii U, Zelda: Breath of the Wild torna in video. Negli spot del gioco il suo creatore recita nei panni dell'eroe Link.

Link scocca una freccia in un artwork di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

1 condivisione 0 commenti 5 stelle

Share

Tra i videogiochi più attesi del 2017 è assolutamente impossibile non citare The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

In uscita il prossimo 3 marzo su Wii U e Nintendo Switch - la nuova console della compagnia di Kyoto -, la nuova incarnazione del longevo franchise della "grande N" promette una vera e propria rivoluzione. Non solo perché ci troviamo di fronte al primo capitolo della saga interamente doppiato, ma anche e soprattutto per la sua impostazione a mondo aperto.

In Breath of the Wild potremo esplorare Hyrule in lungo e in largo, vagando, combattendo e risolvendo enigmi nei panni di Link.

Naturale allora che l'eccitazione prima dell'uscita sia altissima, sia per i fan che per la stessa Nintendo, impaziente di regalarci l'avventura più grande e ambiziosa mai realizzata dall'azienda dagli occhi a mandorla. 

Quella stessa eccitazione che è possibile scorgere nello sguardo di Eiji Aonuma negli ultimi video pubblicati da Nintendo per promuovere The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Nelle clip il creatore del gioco impersona proprio il protagonista Link. Prima appare incappucciato mentre scocca una freccia contro un Guardiano - uno dei nemici che vedremo nel gioco -, poi impegnato ad estrarre la leggendaria Master Sword da una roccia, come se fosse Excalibur.

L'iniziativa è molto divertente e in linea con lo spirito di Nintendo, da sempre focalizzata a creare videogiochi adatti a tutta la famiglia. Voi comprerete The Legend of Zelda: Breath of the Wild? Sceglierete l'edizione standard o quelle per collezionisti?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.