Project CARS 2 annunciato su PS4, Xbox One e PC, ecco il trailer

di -

Namco Bandai ha alzato il sipario su Project CARS 2. Annunciato con un trailer a tutta velocità, il titolo debutterà entro la fine del 2017 su PS4, Xbox One e PC.

Una delle auto di Project CARS 2

63 condivisioni 0 commenti

Condividi

I prossimi mesi si prospettano assai interessanti per gli appassionati di videogiochi automobilistici. 

Dopo l'annuncio di DiRT 4 e di un nuovo Micro Machines da parte di Codemasters, oggi sono Bandai Namco e Slightly Mad ad illuminare il futuro dei racing game su personal computer e console. Le due compagnie hanno infatti svelato con un trailer - visibile subito qui sotto - Project CARS 2 per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Il titolo - in uscita entro la fine del 2017 - viene presentato come un progetto a quattro ruote creato dai giocatori e testato da un team di piloti di fama internazionale, come Tommy Milner, due volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, il pilota Audi René Rast, lo stuntman Ben Collins (Skyfall, Doctor Strange) e Mitchell DeJong, campione di rallycross e simracing. Obiettivo del team di sviluppo è quello di lanciare sul mercato il gioco di simulazione di guida più autentico, intenso e tecnicamente avanzato del mondo, in cui gli aspiranti piloti virtuali potranno gareggiare contro una IA realistica e avversari in multiplayer online. 

Dopo il grande successo del primo capitolo, i ragazzi di Slightly Mad hanno deciso di puntare ancora di più sul realismo con Project CARS 2. Il videogame offrirà la più vasta scelta di tracciati mai vista su console, un'ampia selezione di oltre 170 auto con licenza e supporto a realtà virtuale e risoluzione 12K. 

Non solo, è stata sviluppata anche una nuova modalità di gioco che consente di creare e partecipare a Campionati online e unirsi a Campionati già iniziati, oltre a una funzionalità eSport integrata dal primo minuto (inclusa l’assegnazione di Competitive Racing License), un sistema di streaming regista/cronista integrato ed un'ampia selezione di nuove e vecchie categorie di corse come Rallycross, IndyCar e molte altre.

Grande importanza rivestiranno poi le condizioni meteorologiche. In Project CARS 2 ogni tipo di pista, che sia in asfalto, fangosa, ghiaiosa o ricoperta di detriti, utilizza la tecnologia LiveTrack 3.0, che riproduce in modo realistico e dinamico lo scorrere del tempo, il cambio di stagioni, le alterazioni delle condizioni climatiche e l'evoluzione nell'arco di un weekend di corse.

Insomma, la carne al fuoco pare piuttosto golosa. Cosa ne dite, il sequel di Project CARS ha le carte in regola per imporsi come il racing game più completo dell'industria?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.