FOX

No: The Batman non rinuncerà al copione di Ben Affleck

di -

La riscrittura del copione di The Batman non ha allontanato Ben Affleck dal progetto: dopo la notizia del restyling da parte di Chris Terrio, arrivano voci confortanti.

Ben Affleck nei panni di Batman

223 condivisioni 8 commenti 0 stelle

Share

Dopo la notizia - o il "fulmine a ciel sereno" - di Ben Affleck che ha lasciato la regia di The Batman, fan e appassionati sono caduti in una valle di lacrime. Ad esasperare ulteriormente la situazione, Forbes aveva espresso una teoria secondo cui questa rinuncia da parte del regista fosse solo il primo gradino di un "allontanamento graduale" che lo avrebbe portato, a breve, fuori dal progetto.

In più Deadline aveva riportato che la sceneggiatura di Affleck e Geoff Johns non aveva raggiunto le aspettative di Warner, che aveva affidato a Chris Terrio il compito di sistemarla e (in parte?) riscriverla.

Batman News aveva chiesto a Justin Kroll di Variety se le voci sul fatto che la sceneggiatura sarebbe stata riscritta da capo fossero vere. Ecco la risposta del reporter.

No, già diverse fonti hanno rivelato che la nuova sceneggiatura è arrivata questo mese e che tutti, incluso Emmerich e Ben, ne sono molto felici.

Chris Terrio non ha quindi determinato l'uscita di Ben Affleck dal progetto. Tra l'altro, lo sceneggiatore è uno dei collaboratori più fidati di Affleck, che ha supportato nel film Premio Oscar Argo.

Quindi Ben Affleck non solo rimane in gioco, ma si sarebbe dichiarato completamente soddisfatto della sceneggiatura preparata per il cinecomic. Forbes, dal canto suo, ha preparato un lungo report sullo stato dei lavori di The Batman: apprendiamo, come riporta anche il sito italiano Cinefilos, che nel copione originale ci sarebbe stato Deathstroke come principale antagonista ma affiancato anche dal Joker. Inoltre Forbes aveva idealmente spostato l'uscita nelle sale nel 2019.

Come stanno davvero le cose?

Un primo piano di Ben AffleckHDNBC
La confusione di Ben Affleck su The Batman

Ben Affleck è davvero "felice" di un proprio progetto che è stato modificato e rimaneggiato da altri? Quello che verrebbe da pensare - e che Bleeding Cool pensa dichiaratamente - è che l'ex regista abbia lasciato la direzione del film dopo il rifiuto della prima sceneggiatura, e conseguente (parziale o totale) riscrittura.

In ogni caso, Ben Affleck non è (o non ancora) fuori dal progetto, anche se è intrappolato in un gigantesco paradosso: se prima il progetto era praticamente tutto suo (doveva scrivere, dirigere e interpretare) ora pare che, senza troppo clamore, si stia scrollando di dosso una responsabilità alla volta.

Un primo piano di Chris TerrioTHR
Christ Terrio ha ri-sceneggiato The Batman

A questo proposito ora, a prescindere dalle vicissitudini del copione, si cerca un regista che sostituisca Ben Affleck. La rosa dei possibili candidati comprende Matt Reeves, Gavin O'Connor, Denis Villeneuve, Matt Ross e George Miller e James Gunn.

I fan sono impazienti di vedere la pellicola al cinema: dovrebbe arrivare nelle sale, se non sopraggiungeranno altri rallentamenti, nel 2018.  Speriamo che questi cambiamenti abbiano definitivamente convinto Warner Bros. e Affleck stesso (nella misura in cui sarà coinvolto) ad accelerare i lavori.

Voi cosa ne dite? Stando alle ultime indiscrezioni, quanto questo nuovo Batman rispecchierà Ben Affleck? E quanto vorreste che lo rispecchiasse?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.