Mass Effect: Andromeda, nuove immagini dallo spazio profondo

di -

Con l'avvicinarsi dell'uscita su PC e console, Bioware ha pubblicato una nuova galleria di immagini per Mass Effect: Andromeda. Gli scatti ci portano tra le stelle!

Primo piano di una asari da Mass Effect: Andromeda

51 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

La space opera videoudica più attesa dell'anno torna a stuzzicare le fantasie dei fan. 

Con l'avvicinarsi della data di uscita - fissata al 23 marzo 2017 su PlayStation 4, Xbox One e PC -, BioWare ha infatti rilasciato tantissime immagini ufficiali e in alta definizione per Mass Effect: Andromeda. Potete gustarvele immaginando galassie lontane e inesplorate nella galleria subito qui sotto.

Negli scatti è possibile vedere la protagonista femminile del gioco, Sarah Ryder, così come suo padre Alec. Non mancano poi "ritratti" di altri personaggi e razze, tra cui in particolare un salarian, un krogan e una asari, sicuramente familiari a tutti gli amanti della trilogia di Mass Effect

Intanto il team di sviluppo canadese, dopo aver snocciolato tantissimi dettagli per il suo gioco di ruolo ad impostazione sci-fi, ne ha anche svelato le "origini". Stando a quanto dichiarato, nella realizzazione di Mass Effect: Andromeda BioWare si è fortemente ispirata a The Witcher 3: Wild Hunt.

Il titolo di CD Projekt RED è considerato da stampa e pubblico come uno dei GDR meglio riusciti degli ultimi anni, ed è dunque naturale che abbia contaminato altre grandi produzioni, soprattutto per quanto riguarda la qualità della narrazione:

Abbiamo imparato molto da Dragon Age Inquisition, questo è certo, ma abbiamo anche osservato quanto fatto da altri giochi come The Witcher. La quantità delle cose da fare, e la grandezza del mondo esplorabile non devono tradursi in in abbassamento della qualità dell'esperienza offerta. The Witcher 3: Wild Hunt vanta un'enorme mole di contenuti, con sottotrame interessanti e sequenze filmate ben realizzate. I contratti da Witcher avranno meno storia, sì, ma offrono grandi sfide e anche alcune sezioni d'investigazione.

Lo stesso accadrà, a quanto pare, in Mass Effect: Andromeda, al netto di differenze fisiologiche:

Sui numerosi pianeti del gioco ci saranno anche delle piccole sottotrame, quindi sarà molto interessante visitarli. Le missioni lealtà, in particolare, hanno concesso a noi di BioWare la possibilità di raccontare tante storie differenti.

Quanti di voi non vedono l'ora di imbarcarsi sulla Tempest? Sapevate che Andromeda introdurrà un nuovo sistema di moralità?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.