FoxLife

Scarlett Johansson: 'La monogamia è innaturale'

di -

Intervistata da Playboy, Scarlett Johansson, reduce da due divorzi, ha dichiarato cosa pensa del matrimonio e parlato della monogamia, per lei del tutto innaturale.

L'attrice Scarlett Johansson

1k condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Bellissima  e dannatamente sincera. L'attrice Scarlett Johansson, dal 30 marzo nei cinema italiani con Ghost in the Shell, come riportato da E! News, nel corso di un'intervista concessa a Playboy per il numero di marzo/aprile, ha parlato di temi importanti come il matrimonio, soffermandosi soprattutto sul concetto di monogamia.

Le dichiarazioni dell'attrice sono destinate sicuramente a far discutere: 

Per ogni guadagno c'è una perdita, giusto? Bene, penso che l'idea del matrimonio sia molto romantica; è una bella idea, davvero, e nella pratica può essere una cosa molto bella. Ma non credo che sia una cosa naturale essere persone monogame. Potrei essere condannata per questo, ma penso che la monogamia richieda lavoro. Un sacco di lavoro. 

Scarlett ha poi aggiunto, a sostegno della propria tesi: 

Il fatto che sia un tale lavoro per tante persone dimostra che non è naturale. È qualcosa che rispetto molto e a cui ho partecipato, ma va del tutto contro l'istinto di guardare al di là. 

Ricordiamo che l'attrice è reduce da due matrimoni falliti. Il primo con Ryan Reynolds, celebrato nel 2008 e terminato nel 2011, il secondo con Romain Dauriac. La separazione tra i due è stata annunciata poche settimane fa e probabilmente l'intervista è stata rilasciata a Playboy ancor prima della separazione con il secondo marito.

L'attrice ha poi continuato la sua crociata contro la monogamia.

Penso che il matrimonio inizialmente comporti l'intromissione di persone che non hanno nulla a che fare con il vostro rapporto, perché è un contratto legalmente vincolante e che ha un peso. Essere sposati è diverso da non essere sposati, e quelli che dicono che è la stessa cosa stanno semplicemente mentendo. Le cose cambiano. Ho amici che sono stati insieme per 10 anni e poi hanno deciso di sposarsi. Mi hanno sempre detto che essere sposati è del tutto diverso dal non esserlo. 

Se la Johansson, dunque, sembra aver leggermente distrutto l'idea di molte donne di vivere un amore romantico anche dopo le nozze, così non è per l'amore materno, infinito e del tutto totalizzante.

Il processo dell'essere incinta e il parto sono esperienze incredibilmente profonde. Bisogna arrendersi al fatto che con i bambini, in particolare i neonati, occorre lasciare andare le vostre aspettative e ogni istinto per prendere il controllo della situazione. Naturalmente, essendo una madre, bisogna prendere decisioni per tutto il tempo che questa persona dipenderà completamente da te, ma devi anche ad arrenderti a questa esperienza, che in sé è davvero liberatoria. Per me, si tratta della cosa migliore che mi sia mai capitata!

Scarlett sembra avere le idee chiare. E voi?

Vota anche tu!

Siete d'accordo con le dichiarazioni di Scarlett Johansson sulla monogamia?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.