Horizon: Zero Dawn, 3 motivi per attenderlo su PlayStation 4

di -

In uscita l'1 marzo in esclusiva su PlayStation 4, Horizon: Zero Dawn potrebbe rivelarsi un vero e proprio capolavoro per la console di ultima generazione di Sony.

La splendida cover di Game Informer dedicata a Horizon: Zero Dawn

2 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Marzo sarà un mese fin da subito caldissimo per tutti i videogiocatori. 

Giorno 3 debutterà infatti sul mercato Nintendo Switch, la nuova console della "grande N" - venduta in Italia al prezzo di 329,99 euro -, mentre ad aprire i prossimi 31 giorni sarà una delle esclusive PlayStation 4 più attese dell'anno dai fedelissimi della piattaforma di ultima generazione a marchio Sony. 

Ci riferiamo a Horizon: Zero Dawn, primo gioco di ruolo d'azione, con caratteristiche da open world, realizzato dai ragazzi di Guerrilla Games, già noti al pubblico PlayStation per il franchise di Killzone.

E se è vero che i titoli di assoluto richiamo non mancheranno per tutto il corso del 2017, qui sulle pagine di MondoFox siamo convinti che Horizon: Zero Dawn sia uno di quelli che tutti voi appassionati dovreste attendere con una certa impazienza. Sì, c'è aria di capolavoro nelle fucine Guerrilla, per almeno tre validi motivi.

1. Scendiamo in... Guerrilla!

Il primo motivo fa rima proprio con la software house dietro la prossima avventura destinata alle nostre PS4. 

Guerrilla Games si è dimostrata un'azienda coraggiosa, in grado di abbandonare una strada sicura per abbracciare un genere a lei nuovo. Sony stessa pare particolarmente fiduciosa nella bontà qualitativa di Horizon: Zero Dawn, tanto da volerne tratte una saga longeva e prolifica.

Horizon: Zero Dawn in esclusiva su PS4HDSony/Guerrilla Games
Horizon: Zero Dawn uscirà l'1 marzo solo su PS4

Solo le prime recensioni ci diranno se la scelta del team di sviluppo olandese sarà vincente o meno. Per il momento non possiamo che premiare la voglia di scommettere su una proprietà intellettuale fresca e sicuramente dalle incredibili potenzialità.

2. Un mondo vivo e pulsante

L'aspetto di Horizon: Zero Dawn ad averci catturato prima di ogni altro è certamente la sua particolare ambientazione

Nell'ultima produzione di "mamma" Sony saremo catapultati nel 3000 d.C., anno in cui la civiltà è azzerata e il mondo è dominato dalle macchine. In un lussureggiante e vibrante mondo post-apocalittico in cui la natura ha rivendicato le rovine di una civiltà dimenticata, gruppi di umani vivono all'interno di tribù primitive di cacciatori. Il loro dominio sulla natura è stato usurpato dalle Macchine, temibili creature meccaniche dall'origine ignota.

Una premessa narrativa piuttosto originale e allettante, arricchita da un comparto tecnico imponente, forse uno dei migliori visti in questa generazione di console.

3. Piacere, Aloy!

In Horizon: Zero Dawn vestiremo i panni di Aloy, una giovane cacciatrice alla ricerca del suo destino fra i resti di un antico passato. Emarginata dalla sua stessa tribù fin dalla nascita, Aloy ha affinato agilità, astuzia e un'abilità di mira letale per dare la caccia alle Macchine, difendersi dalle tribù rivali e sopravvivere a una natura spietata.

Ed è proprio la bella e letale protagonista l'ultimo elemento a darci slancio e a farci desiderare di impugnare il joypad il prima possibile. La chioma rossa fuco di Aloy seduce e convince, così come la sua storia personale. Ispirata per stessa ammissione degli sviluppatori alla bruta Ygritte della serie televisiva Game of Thrones, l'(anti)eroina di Horizon si staglia all'orizzonte con un character design originale e ben studiato, a cui è davvero difficile resistere. 

E voi, l'1 marzo opporrete resistenza all'impatto di Horizon: Zero Dawn sugli scaffali?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.