FOX

Un libro ci svela il destino di Jar Jar Binks nel mondo di Star Wars

di -

Da quando è apparso è diventato uno dei personaggi più odiati di Star Wars. Ora, all'interno di un libro, Chuck Wendig ci rivela il destino di Jar Jar Binks

Il Gungan Jar Jar Binks davanti al logo della celebre saga cinematografica

259 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Gli amanti della saga di Star Wars sono abbastanza concordi nel definire La Minaccia Fantasma come uno degli episodi meno riusciti. E sono ancora più concordi nel giudicare Jar Jar Binks come uno degli elementi meno riusciti del film stesso.

Questo alieno, appartenente alla razza dei Gungan e proveniente dal pianeta Naboo, è infatti poco sopportato dai fan per i troppi intermezzi comici dovuti alla sua goffaggine, tanto che lo stesso George Lucas si è visto costretto a diminuire drasticamente la sua presenza all’interno degli episodi II e III.

Jar Jar Binks tra Obi Wan Kenobi e Qui Gon JinnCopyright Lucasfilm
Jar Jar Binks tra Obi Wan Kenobi e Qui Gon Jinn in La Minaccia Fantasma

Tuttavia, pur apparendo molto poco, Jar Jar Binks è presente anche in L’Attacco dei Cloni nei panni addirittura di senatore e proprio grazie a lui, seppur involontariamente, Palpatine riesce a ottenere abbastanza potere decisionale per piantare le basi del suo futuro Impero Galattico.

Anche questo, quindi, è uno di motivi per cui l’impacciato alieno è malvisto dal fandom di Star Wars, tuttavia c’è una domanda che molti si pongono: qual è stato il destino di Jar Jar Binks dopo gli eventi che egli stesso ha causato?

La risposta è presente nel libro Star Wars Aftermath: Empire’s End, scritto da Chuck Wendig e ambientato negli anni immediatamente successivi al sesto capitolo della saga, Il Ritorno dello Jedi.

La copertina di AftermathCopyright Del Rey Books
La copertina del libro

In questo libro, il terzo di una trilogia, viene narrata la storia di Mapo, un ragazzo rifugiatosi proprio su Naboo dove fa la conoscenza di un clown Gungan intento a intrattenere dei bambini. Si tratta proprio di Jar Jar Binks, decisamente caduto in disgrazia, che confessa a Mapo come ormai non sia più visto di buon occhio dalla popolazione di Naboo proprio perché “responsabile di aver aiutato l’Impero” (un riferimento neanche troppo velato alle reali critiche dei fan).

Insomma il destino non è stato clemente per l’ex senatore.

Ma non solo, nel libro di Wendig viene anche spiegato il perché Han Solo e Leia Organa sarebbero separati all’inizio de Il Risveglio della Forza.

Il motivo? Il bisogno di Han di vivere ancora una vita avventurosa nonostante Leia fosse già incinta del loro figlio Ben, il futuro Kylo Ren.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.