FOX  

The Walking Dead 7x10: quell'abbraccio fra Daryl e Carol

di -

Daryl e Carol sono due fra i personaggi che il pubblico ama di più in The Walking Dead. Perché sono capaci di adattarsi, di crescere, di cambiare. E di amare.

3k condivisioni 4 commenti 4 stelle

Share

In amore e in guerra, si dice, tutto è concesso. Ma quando le due cose entrano in conflitto?

In The Walking Dead, lo sappiamo bene, la risposta è una sola: si lascia perdere. Soprattutto se il piano prevede di mettere a rischio la vita qualcuno a cui Daryl Dixon tiene molto.

Qualcuno come Carol Peletier.

Dopo una lunga, infinita separazione, Daryl e Carol si sono ritrovati. Richard ha svelato a Daryl il nome della persona che pensava di incastrare per l'uccisione di alcuni Salvatori e per costringere Re Ezekiel a entrare in guerra con loro.

Ma non serviva.

Perché prima ancora che Richard pronunciasse quel nome, Daryl aveva già capito di chi stava parlando.

Una donna che vive da sola, che si difende bene, che è una combattente tanto forte da potersela forse cavare anche con i Salvatori.

Daryl e Carol sono stati protagonisti di una storia d'amore che è stata vissuta principalmente lontano dai nostri occhi.

Gli autori ci hanno raccontato il loro avvicinamento "a cose fatte", sfruttando poi la maturazione e l'evoluzione di entrambi i personaggi per mostrarci un nuovo, e più maturo, tipo di legame.

Daryl e Carol sono stati amici, amanti, complici, alleati. Sono diventati una famiglia, insieme a tutti gli altri sopravvissuti.

The Walking Dead: Daryl e Carol

Hanno imparato a conoscersi e ad ascoltarsi. A comprendersi e a rispettare le reciproche opinioni e decisioni, anche quando questo significava allontanarsi. E soffrire.

Nell'episodio che li ha riuniti, seppure per poco, ce l'hanno dimostrato.

Ciascuno di loro aveva già fatto una scelta. Rivedersi non poteva (e non doveva) cambiare i loro piani: storie diverse, vissute insieme per un pezzo di strada, hanno portato a decisioni diverse.

Non senza salutarsi, però.

Non senza abbracciarsi ancora una volta, per dirsi addio. Forse.

The Walking Dead: Daryl e Carol

Perché quando si va in guerra, non si sa mai se si tornerà.

Daryl Dixon sta andando in guerra. 

Carol Peletier sta andando dritta per la sua strada.

Nel corso dell'intervista rilasciata a Entertainment Weekly, Norman Reedus ha parlato della decisione di Daryl di mentire a Carol, nascondendole la verità sugli amici uccisi da Negan.

Non perché lei non fosse in grado di sopportare quel dolore, ma perché lui ha semplicemente scelto di risparmiarglielo.

The Walking Dead: Daryl e Carol si baciano

L'amore è anche questo: proteggere dal dolore.

Reedus ha raccontato della determinazione di Daryl nell'escludere Carol dal piano di Richard, di come ciascuno abbia il suo percorso individuale da portare avanti e del momento con Sheeva, la tigre di Ezekiel.

Un momento fortemente voluto dall'attore, che noi abbiamo vissuto in modo molto significativo per il suo personaggio.

Perché Daryl Dixon non teme nessuno. Daryl Dixon si piega, ma non si spezza.

E ora, Daryl Dixon si allontana da solo. Ha fatto le sue scelte, ha preso le sue decisioni. Sta andando incontro al proprio destino. Senza Carol.

Nel prossimo episodio di The Walking Dead...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.