FoxLife

André the Giant, in arrivo il biopic sul gigante del wrestling

di -

La vita del gigante buono del ring verrà raccontata in un docufilm realizzato da HBO. André the Giant, wrestler affetto da acromegalia, morì nel 1993 a soli 47 anni.

L'epica faida fra André the Giant e Hulk Hogan

745 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Ve la ricordate "L'ottava meraviglia del mondo"? Parliamo di André René Roussimoff, al secolo André the Giant, colosso di oltre 2 metri e 20 di altezza (per un peso stimato di 500 libbre, ovvero 250 kg). Assieme a Randy "Macho Man" Savage e ad Hulk Hogan, è stato uno dei più celebri wrestler della WWF, oggi denominata WWE.

Al gigante del ring, nato a Grenoble nel 1946, sarà dedicato un docufilm realizzato con la collaborazione della WWE, di HBO e di Bill Simmons Media Group. A dirigere il lungometraggio, come rivela Deadline, sarà Jason Hehir.

La storia di André the Giant è ricca di aneddoti perfetti per essere raccontati in un biopic sportivo. Raggiunta un'altezza di 190 cm già all'età di 12 anni, fu chiaro ben presto che il giovane Andrè era affetto da acromegalia, una malattia degenerativa comunemente chiamata "gigantismo" che causa la crescita incontrollata delle ossa e l'insorgere di uno scompenso cardiaco in età adulta.

Con un'aspettativa di vita limitata, Roussimoff abbandonò la famiglia e la campagna per raggiungere Parigi e divenire così un lottatore professionista. Diverrà uno dei volti più celebri del wrestling, vero e proprio catalizzatore di leggende metropolitane (come quella che gli attribuiva il record di 156 birre bevute in una sola serata). 

Celebri le faide che lo videro protagonista all'interno della WWF: da ricordare le più significative degli anni '80, a partire dallo scontro con Killer Khan e proseguendo con la sfida infinita a Big John Studd, altro bestione del ring.

André the Giant, uno dei più celebri wrestler anni '80

Da menzionare anche le numerose incursioni di André nel mondo del cinema: partecipò a pellicole come Conan il distruttore, al fianco di Arnold Schwarzenegger, e La storia fantastica, dove prestò volto e fisico al gigante Fezzik.

Amato da tutti per il suo carattere generoso, André morì il 27 gennaio del 1993, stroncato da un infarto nel sonno in un hotel parigino all'età di 47 anni.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.