Agony, il nuovo disturbante trailer è dedicato ai Demoni

di -

Agony riemerge direttamente dagli Inferi e ci regala un nuovo terrificante teaser trailer. Il videogioco horror uscirà nel corso del 2017 su PS4, Xbox One e PC.

315 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il 2017 è senza ombra di dubbio l'anno d'elezione per i videogiochi horror.

Un anno che è stato inaugurato niente meno che da Resident Evil 7, capace di riportare alle origini la celebre saga targata Capcom, dissipando lo scetticismo iniziale dei possessori di personal computer e console. Anno che poi proseguirà con tantissimi altri titoli orrorifici, dagli italiani Remothered e The Town of Light, fino all'ultimo progetto dal creatore di Alone in the Dark.

C'è poi quell'affascinante e infernale Agony di cui vi abbiamo parlato qualche mese fa, e che fin da subito aveva stuzzicato i nostri palati affamati di terrore. Dopo essere scomparso dai radar per qualche tempo, il videogame creato dallo studio polacco MadMind - di cui fanno parte alcuni sviluppatori che hanno realizzato progetti del calibro di The Division e The Witcher III - torna a mostrarsi in un nuovo video.

Tutto l'orrore di AgonyHDMadMind
Agony è il videogame più spaventoso di sempre?

Si tratta del teaser trailer "Demons", dedicato ai demoni del gioco e che annuncia l'arrivo imminente del primissimo video di gameplay di questa disturbante produzione (sarà rilasciato il 28 febbraio). Grazie al filmato visibile in apertura possiamo farci una prima idea delle ambientazioni tetre e grottesche di Agony, in sviluppo su PlayStation 4, Xbox One e PC, e in uscita nel secondo quadrimestre di quest'anno.

Prima di lasciarvi al teaser trailer, vi ricordiamo che Agony metterà il giocatore nei panni di un'anima tormentata persa nei meandri degli Inferi, senza alcun ricordo sul proprio passato, che dovrà sfruttare le proprie capacità per sopravvivere e trovare una via d'uscita. L'unico modo per fuggire da quel luogo tremendo sarà incontrare la misteriosa Dea Rossa.

Cosa ne dite, Agony ha le carte in regola per imporsi come un classico moderno del genere horror?

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.