FOX

T2 Trainspotting, Ewan McGregor: sono passati 20 anni, ma non siamo ancora adulti

di -

Durante l’anteprima mondiale di Edimburgo e Londra abbiamo intervistato Renton e Sick Boy, ovvero Ewan McGregor e Jonny Lee Miller, sono passati vent’anni ma loro non sono cambiati.

237 condivisioni 0 commenti

Condividi

Più che gli attori sono i loro personaggi a non essere cambiati di una virgola. Renton (Ewan McGregor) e Sick Boy (Jonny Lee Miller) hanno vent’anni di più, viaggiano verso i cinquanta ma continuano ad avere tutte le opportunità a portata di mano, ma non le sanno cogliere e continuano a rimanere invischiati in un passato che non li vuol lasciare andare.

La droga più forte di tutte in T2 Trainspotting è il ricordo, il ricordo dei tempi che furono, che per quanto potessero essere brutti, hanno segnato le vite, tossiche, dei protagonisti del film diretto da Danny Boyle.

Ewan McGregor ha sempre un bel ricordo del film che lanciò la sua carriera, e per l’occasione di questa reunion cinematografica ha rivisto il film:

L'ho rivisto prima di cominciare a girare T2, per ricordarmelo, e sono rimasto impressionato, non è invecchiato, è molto credibile anche oggi.

A telecamere spente poi ci ha confidato che lo ha rivisto con la figlia più grande, che ha vent’anni e frequenta il college ora:

Sarà interessante vedere come lo recepiranno le nuove generazioni. Considero il film a prescindere da tutto un'interessante opera cinematografica.

 T2 Trainspotting arriverà nelle sale cinematografiche il 23 febbraio.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.