FOX

Oscar 2017, il tributo a chi ci ha lasciato [VIDEO]

di -

Agli Oscar c'è stato spazio anche per il ricordo di chi ormai non c'è più. Hollywood ha dedicato uno speciale tributo a tutti coloro che ci hanno detto addio nel 2016.

2k condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Da poche ore è calato il sipario sugli Oscar 2017, l'89esima edizione della kermesse più attesa da chi lavora nel mondo del cinema (e non solo).

Ci sono stati colpi di scena e pronostici azzeccati, vincitori entusiasti - qui l'elenco completo - e qualche delusione, ma soprattutto c'è stato il modo di ricordare le tantissime gravi perdite che Hollywood ha dovuto affrontare in questi ultimi mesi.

Accompagnato dalla voce armoniosa della cantante Sara Bareilles, è stato proiettato nel corso della cerimonia di premiazione un toccante tributo video rivolto a tutti coloro che ci hanno da poco lasciato. A dire il vero, qui si è svolta anche la prima - anche se non la più memorabile - gaffe della serata. Una fotografia della (vivente) produttrice australiana Jan Chapman è stata erroneamente utilizzata al posto di uno scatto della scomparsa costume designer Janet Patterson.

Debbie Reynolds e sua figlia Carrie Fisher - la Reynolds è morta poco dopo la tragica scomparsa della Principessa Leila di Star Wars - hanno inconsapevolmente tramandato una potente lezione di amore, abbandonando la vita insieme come se Debbie Reynolds non avesse altro desiderio che quello di ricongiungersi alla figlia, venuta a mancare a soli 60 anni.

Nel filmato è stata celebrata inoltre la memoria di Prince, un altro grande artista che ci ha abbandonato nel 2016.

Carrie Fisher e Debbie Reynolds in una delle loro ultime foto insiemeHDGetty

Lo scorso agosto, si è spento anche Gene Wilder, il primo Willy Wonka della storia del cinema. Nel corso del video proiettato agli Oscar è stata inserita anche una breve clip recitata dell'attore.

Gene Wilder, scomparso lo scorso agostoHDGetty

Nel video In Memoriam realizzato per gli Oscar 2017 è stato ricordato poi il regista Garry Marshall, il creatore di Happy Days, oltre che regista di pellicole di successo come Pretty Woman e Se Scappi Ti Sposo, venuto a mancare circa 7 mesi fa.

Il caldo abbraccio del Dolby Theatre di Los Angeles è arrivato anche a Mary Tyler Moore - morta un mese fa all'età di 80 anni - e al giovanissimo Anton Yelchin, strappato tragicamente alla vita da un incidente stradale.

Anton Yelchin, scomparso a soli 27 anniHDGetty

Questi, ovviamente, sono solo alcuni dei nomi e dei volti che sono stati ricordati durante la notte degli Oscar. Accanto a registi ed attori scomparsi, non sono mancati neppure professionisti che per anni hanno lavorato dietro le quinte, contribuendo a rendere il cinema quel sogno dorato che da sempre fa emozionare il pubblico.

Un pensiero speciale è stato rivolto da Jennifer Aniston a Bill Paxton, attore che ha recitato in Aliens, Titanic e tanti altri film molto popolari.

Visibilmente commossa, l'attrice ha salutato il collega morto due giorni fa all'età di 61 anni introducendo il video In Memoriam realizzato appositamente per la serata.

Bill Paxton, scomparso all'età di 61 anniHDGetty

Questa sera, mentre festeggiamo insieme, è opportuno prenderci un momento per piangere le molte leggende che abbiamo perso l'anno scorso. Sia che si trattasse di un principe della musica o della principessa di un film ambientato in una galassia lontana, ognuno di loro era un membro della nostra famiglia, Hollywood. Così come l'amato attore e amico Bill Paxton, che ci ha lasciato proprio ieri. Erano tutti molto amati.

Non li dimenticheremo mai.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.