Pokémon GO, i tracker migliori per catturare i Pokémon di seconda generazione

di -

Pokémon GO si è aggiornato, introducendo più di 80 nuovi mostri tascabili di seconda generazione. Ecco le migliori mappe per catturarli tutti!

Le evoluzioni di Eevee in Pokémon GO

79 condivisioni 0 commenti

Condividi

La "rinascita" di Pokémon GO è in pieno corso. Dopo un lancio da record e una fisiologica emorragia di utenti, l'applicazione di Niantic dedicata ai mostri tascabili di casa Nintendo è tornata a stuzzicare le fantasie degli Allenatori. 

Con l'ultimo aggiornamento, il team di sviluppo ha infatti introdotto 80 nuovi Pokémon appartenenti alla seconda generazione, accontentando così le insistenti - e giustificate - richieste dei videogiocatori. Gli stessi che ora possono liberamente lanciarsi alla cattura delle colorate creature della "grande N", nel pieno dei festeggiamenti per il Pokémon Day.

E se sulle pagine di MondoFox vi abbiamo già proposto la lista completa di tutti i Pokémon di seconda generazione presenti in Pokémon GO, oggi vogliamo consigliarvi i migliori siti e le migliori app disponibili su iOS e Android per il tracker, vale a dire per individuare facilmente sulla mappa tutti i Pokémon nei dintorni.

La prima è PokiiMap per Android, applicazione costantemente aggiornata dagli utenti che consente di tenere traccia dei mostri tascabili scelti per zona e tipologia. Il tracker ha un tempo di aggiornamento di 2 minuti, ed è definito dagli stessi creatori come il sistema definitivo per gli Allenatori su dispositivi Android. 

Gli utenti della mela morsicata possono invece rivolgersi a PokeTracker, un'applicazione avanzata per iOS che ci consente di selezionare i Pokémon di cui abbiamo bisogno. Non solo, PokeTracker segnala anche la posizione di PokéStop e Palestre nelle vicinanze, presentandosi anche in versione Pro con funzioni avanzate (al costo di 2,99 euro).

Preferite utilizzare il browser? Fiondatevi su PokeWhere.com e su PokeSear.ch. Il primo permette agli utenti di analizzare la comparsa dei Pokémon presenti in ciascuna località selezionata in caso di viaggi o spostamenti, mentre il secondo li aiuta a localizzare in tempo reale la posizione esatta di ogni Pokémon in una determinata area

Avete già lucidato le vostre PokéBall? Siete pronti per la caccia?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.