In Better Call Saul 3 finalmente vedremo Saul Goodman

di -

E Gus Fring sarà protagonista, accanto all’avvocato più cialtrone della TV.

885 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Finora Better Call Saul ha mostrato il passato e l’etica - se di etica possiamo parlare - di Jimmy McGill, avvocato in erba di Albuquerque diviso fra giustizia e interessi personali. Nella stagione 3 dello spin-off di Breaking Bad, però, si completerà la sua “trasformazione” nell’esperto legale più sgangherato della TV: Saul Goodman.

Ad annunciare lo storico cambiamento di nome è stato proprio l’attore che lo interpreta (magistralmente), Bob Odenkirk.

Nella stagione 3 vedremo per la prima volta Saul Goodman. Ma non come ve lo aspettate. Sì, vedrete Saul Goodman ma non sarà lo stesso che avete conosciuto in Breaking Bad. Il personaggio ci sarà ma in un modo leggermente diverso rispetto a quello che avete già visto.

Assieme a queste informazioni, l’attore ha anche confermato che il ritorno di Gus Fring (Giancarlo Esposito) non sarà solo per un cammeo:

Gus Fring è tornato, come tutti hanno intuito, ma non solo è di nuovo con noi - c’è una storia che lo riguarda e scopriremo qualcosa in più su come ha costruito il suo impero. Non capiterà lì per caso, non è un personaggio estraneo alla storia di Saul.

Insomma sembra proprio che nei nuovi episodi di Better Call Saul verremo a conoscenza di una prima “incarnazione” di Saul Goodman: era ora, visto che è la star di uno show che porta il suo nome…

Better Call Saul 3 tornerà sulla rete americana AMC e su Netflix il 10 aprile.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.